fbpx
facebook twitter rss

Guerra alla droga:
settimana di sequestri e denunce,
nei guai anche quattro minorenni
I numeri della Guardia di Finanza

FERMANO - Nell’ultima settimana, i militari impiegati nel corso dei controlli svolti hanno proceduto al sequestro di 55,4 grammi di marijuana, 5,1 di cocaina, 58,54 di hashish, 6 grinder, ossia un piccolo utensile usato per triturare la sostanza stupefacente e tre spinelli. Inoltre, ben 39 soggetti, tra cui anche 4 minorenni, sono stati segnalati alle rispettive Prefetture di residenza, si è proceduto al ritiro di 14 patenti di guida e sottoposto a fermo amministrativo un ciclomotore
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Continua incessante l’attività della Guardia di Finanza di Fermo finalizzata a prevenire e reprimere ogni fenomenologia illecita, dal contrasto alla criminalità organizzata, all’abusivismo commerciale, alla tutela del Made in Italy, alla sicurezza prodotti nonché alla prevenzione e repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.
Particolare rilevanza hanno assunto i servizi svolti dai finanzieri del Comando Provinciale con l’ausilio delle due unità cinofile Fancy e Grant, nell’ambito del ‘dispositivo permanente di contrasto ai traffici illeciti’ compiuti nel territorio fermano e, in particolar modo nel tratto costiero.
Nell’ultima settimana, i militari impiegati nel corso dei controlli svolti hanno proceduto al sequestro di 55,4 grammi di marijuana, 5,1 di cocaina, 58,54 di hashish, 6 grinder, ossia un piccolo utensile usato per triturare la sostanza stupefacente e tre spinelli. Inoltre, ben 39 soggetti, tra cui anche 4 minorenni, sono stati segnalati alle rispettive Prefetture di residenza, si è proceduto al ritiro di 14 patenti di guida e sottoposto a fermo amministrativo un ciclomotore.
L’impegno delle Fiamme Gialle fermane continua ad essere costante e quotidiano in tutti i settori ove si annidano quei fenomeni illeciti che arrecano danni alla salute e alla sicurezza pubblica dei cittadini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X