facebook twitter rss

‘English Adventure’, viaggio
studio a Bawdsey Manor
per gli studenti del ‘Da Vinci-Ungaretti’

FERMO - Grande apprezzamento per la riuscita dell’iniziativa è stato manifestato da alunni, genitori, dalla dirigente scolastica, Marinella Corallini e dalle docenti accompagnatrici, Francesca Leoni e Paola Luciani
mercoledì 24 Luglio 2019 - Ore 13:07
Print Friendly, PDF & Email

“Approfondire lo studio di una lingua straniera all’estero è un’opportunità preziosa e altamente gratificante che promuove la crescita, l’autonomia personale e l’apprendimento significativo di una lingua straniera attraverso il contatto diretto con le persone, i luoghi e la cultura che di quella lingua sono espressione. Per il terzo anno consecutivo, l’istituto comprensivo “Da Vinci – Ungaretti” di Fermo, guidato dalla dirigente Marinella Corallini, ha offerto ai propri studenti della scuola secondaria di primo grado l’opportunità di vivere un’esperienza di apprendimento della lingua inglese altamente motivante e divertente, trascorrendo una settimana presso la struttura di Bawdsey Manor, nella contea inglese del Suffolk, suggestiva location situata in una splendida area di campagna affacciata sul Mare del Nord.

“Il progetto, denominato ‘English adventure’, si è svolto dal 13 al 20 luglio e – fanno sapere dalla scuola – ha coniugato in una sintesi perfetta il lavoro d’aula, articolato in gruppi classe di contesto internazionale e condotto attraverso una metodologia ludica, laboratoriale e interattiva, con un’ampia gamma di attività sportive, quali raft building, rifle shooting, challenge course, archery, abseiling, aeroball, affidate a docenti ed istruttori esperti, competenti e preparati, che hanno saputo coinvolgere i ragazzi nelle diverse attività stimolandone positivamente il desiderio di mettersi in gioco e di superare, in qualche caso, le piccole comprensibili incertezze e perplessità. La formula ‘self – contained’, già sperimentata negli anni precedenti, prevede che tutte le attività in programma, didattiche, sportive, ricreative, di intrattenimento, si svolgano all’interno della struttura, sotto la vigilanza di personale esperto qualificato. A completare l’offerta formativa due escursioni, rispettivamente a Londra e a Ipswich, capoluogo della contea. Al termine del soggiorno i ragazzi hanno conseguito un Certificate of Attendance come riconoscimento per il lavoro svolto e l’impegno profuso. Grande apprezzamento per la riuscita dell’iniziativa è stato manifestato da alunni, genitori, dalla dirigente scolastica, Marinella Corallini e dalle docenti accompagnatrici, Francesca Leoni e Paola Luciani. Di seguito l’elenco dei partecipanti: Camilla Aleanzi, Valentina Ambrosi , Davide Bianchi, Marta Bracalente, Ginevra Ciamberlano, Riccardo Di Marco, Alessia Giommarini, Giuliano Longo, Elia Maglianesi, Agnese Mazzoni, Lorenzo Minnetti, Giulia Paniccià, Filippo Pieroni, Leonardo Portesi, Matteo Santarelli Matteo e Diego Vallasciani”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X