facebook twitter rss

Concerti live e djset
Il sindaco firma le deroghe
Si può sforare l’una di notte

PORTO SAN GIORGIO - L'ordinanza n.185 firmata dal sindaco Nicola Loira stabilisce quando è possibile fare musica o spettacoli in deroga al regolamento sulle attività rumorose.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Musica con dj o dal vivo. Con microfono o stereo. Deroghe e limiti. E’ l’ordinanza n.185 a firma del primo cittadino che fissa alcune regole. Valgono in buona sostanza per tutte quelle manifestazioni musicali temporanee organizzate in occasione di eventi turistici e culturali. E questo per dare una risposta alle “esigenze di mercato”, così si legge nell’atto, “in tema di accoglienza e svago”. Una città come Porto San Giorgio, a forte vocazione turistica, non può sottrarsi a questo compito, ovvero  creare comunque le condizioni per forme di divertimento. Le iniziative inserite nel calendario delle manifestazioni estive non sono solo quelle organizzate dal Comune ma pure da enti ed associazioni private, ma che alla fine investono le attività commerciali presenti nel territorio comunale oltre che ovviamente i concessionari di spiaggia. Ebbene tutte queste attività sono state autorizzate a fare musica ma nel rispetto di alcuni limiti ben precisi ed in deroga a quanto previsto dal regolamento.

Fermo restando il limite massimo dei 65 decibel, in occasione quindi di eventi turistico-culturali è possibile ad esempio programmare musica con dj o apparecchi stereo, senza uso di microfono, oltre le ore 24 e fino all’1 di notte nei giorni feriali e festivi e fino all’1.30 nei prefestivi. Deroghe che valgono pure nel caso di concerti live, piano bar, karaoke, spettacoli di cabaret. Delle due maxideroghe che invece consentono di arrivare addirittura alle 4 di notte, una è già stata “consumata, si tratta della deroga concessa in occasione della Notte Rosa Revolution. L’altra si potrà utilizzare nella notte di Ferragosto.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X