facebook twitter rss

Finisce con la vittoria dello
Spezia il nuovo test della Fermana

SERIE C - L'amichevole di lusso disputata quest'oggi a Sarnano dai canarini si è chiusa sul 3-0 in favore degli uomini di mister Italiano. Mora e un doppio Ricci i marcatori a tabellino
Print Friendly, PDF & Email

Il calcio d’inizio tra le due squadre

SARNANO (MC) – Si chiude con il punteggio di 3-0 in favore dello Spezia il test amichevole della Fermana che completa così la prima parte della preparazione estiva, svolta a Montecopiolo (PS) dagli uomini di Flavio Destro. Con Bacio Terracino che si allena nel pre gara e verrà presentato domani, Urbinati e Ceriani fermi precauzionalmente, Destro conferma il 4-3-3 visto a Fossombrone con Isacco in luogo di Urbinati e Ricciardi che scala mezzala.

IL TABELLINO

FERMANA 0 (4-3-3): Palombo (12’ st Valentini); De Pascalis (25’ st Giorgio), Comotto (1’ st Manetta), Scrosta, Sperotto; Mantini (35’ st Fiumicetti), Isacco (12’ st Nasic), Ricciardi; Liguori (12’ st Bellini), Cognigni (1’ st Nepi, 35’ st Cardinali), D’Angelo (1’ st Zerbo). A disposizione: Guerra, Urbinati. All. Destro

SPEZIA 3 (4-3-3): Krapikas; Marchizza, De Col, Terzi, Ramos; Bartolomei, Matteo Ricci, Mora (25’ st De Francesco); Federico Ricci, Gudjhonsen (20’ st Pinto), Gyasi. A disposizione Desjardins, Crivello, Ceccaroni, Awua, Delano, Vignali, Maggiore, Benedetti, Acampora, Erlic, Buffonge, Bastoni. All. Italiano

RETI: 18’ Mora, 23’ e 35’ st Federico Ricci

LA CRONACA

Caldo torrido anche a Sarnano ma la Fermana dei primi minuti si fa apprezzare con rapide ripartenze. Su una di queste Liguori è atterrato in area ma non arriva la concessione del calcio di rigore. Poco dopo è ancora Liguori che si invola solitario ma manca il controllo decisivo e viene anticipato. Lo Spezia manovra con grande decisione e trova il vantaggio al 18’ con l’inserimento vincente di Mora su angolo dalla destra. Cinque minuti dopo il raddoppio con una perla mancina di Federico Ricci che dal vertice destro, gira con il mancino verso l’incrocio opposto. Al 32’ si invola Cognigni ma a tu per tu con l’estremo ospite è Krapkis a deviare in extremis in angolo.

In avvio di ripresa nessun cambio per lo Spezia, la Fermana invece
sceglie di affidarsi a Zerbo, Nepi e Manetta da subito. Il primo
squillo è canarino con la sventola mancina di Liguori che trova un super Krapikas in angolo. Dalla bandiera svetta a botta sicura Scrosta ma la sua traiettoria è leggermente alta sopra la traversa. Ritmi che si abbassano notevolmente e spazi che conseguentemente diventano più larghi nei minuti finali dove Federico Ricci trova il bis personale con un sinistro dal limite che si infila a fil di palo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X