facebook twitter rss

Aiuto, un ragazzo è stato accoltellato“,
i carabinieri arrivano
sulla spiaggia di Lido Tre Archi

FERMO - Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile e della stazione di Porto San Giorgio che hanno subito avviato le indagini per ricostruire l'accaduto
Print Friendly, PDF & Email

“Aiuto, correte, un ragazzo è stato accoltellato a una gamba”. E’ stata più o meno di questo tenore la telefonata ricevuta nel tardo pomeriggio di oggi, verso le 18,30, dai carabinieri che così si sono subito precipitati a Lido Tre Archi con una pattuglia del Radiomobile e una della stazione di Porto San Giorgio. Ma al loro arrivo i militari dell’Arma non hanno trovato nessuno, né il ferito né, ovviamente, l’aggressore.

Ma raccolte svariate testimonianze sul posto, tutte riportanti grossomodo la stessa versione dei fatti, i carabinieri hanno un quadro piuttosto chiaro e definito di quanto accaduto. Stando agli elementi raccolti si sarebbe trattato di una lite tra due ragazzi di origini nordafricane, con uno a sferrare una coltellata a una gamba dell’altro. Non si esclude possa essersi trattato di un regolamento di conti. E tutto, ancor più grave, sotto gli occhi sgomenti di tanti bagnanti, anziani, bambini e famiglie intere, che in quel frangente si trovavano in spiaggia. L’aggressione si sarebbe infatti consumata proprio sulla spiaggia, a ridosso di via La Malfa, la strada che, appunto, costeggia l’arenile. Gli investigatori dell’Arma, dopo il sopralluogo, hanno avviato le indagini per cercare di ricostruire l’accaduto.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X