fbpx
facebook twitter rss

Inaugurata la palestra
polivalente San Liborio,
omaggio alla memoria di Giuseppe Temperini

MONTEGRANARO - Prossimo obiettivo è Santa Maria con il via a settembre della riqualificazione del Villaggio dello Sport. Trattative in corso con la Regione per il palasport
Print Friendly, PDF & Email

di Marco Pagliariccio

Sarà intitolata al compianto Giuseppe Temperini la nuova palestra polivalente di San Liborio, inaugurata ufficialmente ieri sera alla presenza, oltre che dell’amministrazione comunale al gran completo e delle delegazioni delle società sportive cittadine, anche dell’assessore regionale Fabrizio Cesetti e del consigliere Francesco Giacinti. Mancano ancora delle rifiniture (nei prossimi giorni saranno completati gli spogliatoi, la piantumazione dell’erba nel parco circostante sarà posata a settembre), ma la nuova area verde attrezzata è già molto frequentata e con la prossima stagione agonistica la struttura inizierà ad essere pienamente operativa.

“E’ un giorno di festa per tutta la comunità – ha ribadito il sindaco Ediana Mancini dopo taglio del nastro e benedizione davanti agli almeno 200 presenti – a San Liborio c’era necessità di uno spazio come questo, un luogo dove giovani e famiglie potessero ritrovarsi per passare del tempo con spensieratezza e allegria. Ci abbiamo creduto, abbiamo accolto diversi suggerimenti per perfezionare il progetto strada facendo e il fatto che ci siano tutti i giorni persone che già lo utilizzano ci fa solo piacere”.


Per l’ufficialità dell’intitolazione a Peppe Temperini si dovrà aspettare un passaggio in consiglio comunale, ma è solo una formalità. La presenza della moglie e delle figlie alla cerimonia di ieri ha reso il tutto più toccante.

“Giuseppe è stato un uomo di sport, che ha dato tanto a molte società sportive, ma soprattutto era un uomo buono, un esempio per tutti noi”, ha rimarcato il sindaco.
Al fianco della tensostruttura, sulla quale hanno già messo gli occhi per la prossima stagione calcio a 5 e basket, sorgono un campetto da beach volley, uno da basket e verde attrezzato per i più piccini. Un intervento costato complessivamente circa 700 mila euro. “Per me è un sogno che si realizza, fu un’idea che misi nel mio programma elettorale già nel 2009 e che questa coalizione ha accolto con entusiasmo nel 2014 – ha ricordato l’assessore allo sport Endrio Ubaldi – non esagero se dico che Montegranaro è il capoluogo regionale dello sport, con squadre ai massimi livelli in tanti sport. E allora ecco l’importanza di avere strutture e di tenerle come se fossero nostre da parte di ognuno di noi. Il Comune farà la sua parte: ci sono già cinque telecamere in funzione che insistono su questa area“.

L’occasione ha riacceso i riflettori sulla trattativa con la Regione per lo sblocco dell’annosa questione del palasport al Villaggio dello Sport. L’assessore ai lavori pubblici Aronne Perugini e Cesetti hanno confermato che la trattativa va avanti anche se non è una partita semplice. Si parla di un investimento nell’ordine del milione e mezzo di euro per il Comune. “Non dico di più, ma ci stiamo lavorando”, ha detto l’assessore regionale al bilancio. “E’ un discorso che stiamo portando avanti – ha fatto eco Perugini – ma oggi è uno di quei giorni che ripagano di tutti i sacrifici. Ci eravamo posti come obiettivo di restituire alla città un’area in ogni quartiere. Siamo partiti dal centro con viale Gramsci, siamo arrivati a San Liborio con questa palestra, il prossimo obiettivo è Santa Maria con il via a settembre della riqualificazione del Villaggio dello Sport”. Se poi quell’area sarà davvero completata dal palasport sarà l’ulteriore ciliegina sulla torta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X