facebook twitter rss

Cavalcata dell’Assunta: è tempo
di sbandieratori, tutte le informazioni
sui biglietti per il Palio

FERMO - Fino al 30 settembre 2019, esibendo il tagliando dell’ingresso alla corsa al Palio oppure il biglietto della lotteria della Cavalcata, si avrà diritto ad un biglietto unico speciale per visitare i musei di Fermo
venerdì 9 Agosto 2019 - Ore 10:36
Print Friendly, PDF & Email

Si chiama ‘Bandiere al Vento’ la serata dedicata ai gruppi degli sbandieratori delle contrade e della Cavalcata dell’Assunta: l’appuntamento è per questa sera alle 21.30 in piazza del Popolo. Abilità e coreografie al centro di un evento che quest’anno riserva molte sorprese, tra cui alcune sfide tra sbandieratori all’insegna di precisione e velocità.

“Protagonista del fine settimana fermano sarà ‘La Voce della Sibilla’, lo spettacolo degli sbandieratori che ha aperto la 38esima edizione della Cavalcata dell’Assunta: sabato in piazza a Fermo e domenica 11 in piazza Bresca a Lido di Fermo, sempre alle 21.30.
Lunedì 12 agosto – fanno sapere dall’organizzazione dell’evento – saremo ufficialmente in clima palio con la Tratta dei Barberi in piazza del Popolo, alle 21.30″.

Intanto in città si respira davvero #ariadipalio, come recita uno degli hashtag ufficiali della Cavalcata dell’Assunta ed è già caccia al biglietto per la corsa al Palio del 15 agosto:
“Siamo entrati nel vivo della Cavalcata – dicono i vicepresidenti Orlando Ramini e Andrea Monteriù – ora inizia il conto alla rovescia per il giorno più atteso, che è stato preceduto da tante iniziative molto partecipate. Riconfermata la tribuna sul curvone, punto clou del percorso fermano, panoramico con vista sul mare, con posti numerati, acquistabili in prevendita, grazie all’ottima sinergia instaurata con Sistema Museo, proprio presso l’info point di piazza del Popolo. Inoltre, chi acquista i biglietti per la corsa del 15 agosto e della lotteria, abbia cura di conservarli, garantiscono l’ingresso ridotto ai musei di Fermo. Una collaborazione che rappresenta un valore aggiunto di altissimo profilo per la nostra manifestazione, ambasciatrice della città e del territorio in Italia e non solo”.
Fino al 30 settembre 2019, esibendo il tagliando dell’ingresso alla corsa al Palio oppure il biglietto della lotteria della Cavalcata, si avrà diritto ad un biglietto unico speciale (al prezzo di 6 invece che di 8 euro) per visitare le Cisterne Romane, il Teatro dell’Aquila, la Chiesa di San Filippo, i Musei Scientifici di Palazzo Paccaroni, il Palazzo dei Priori e il Museo Archeologico di Torre di Palme.

La prevendita dei biglietti per la corsa al Palio è attiva presso la sede della Cavalcata dell’Assunta in piazzale Pelagallo (sotto piazzale Azzolino), nelle segreterie di contrada e alla Tabaccheria Cruciani in piazza del Popolo: fino al 14 agosto è possibile acquistarvi i biglietti interi al prezzo promozionale di 10 euro (invece che 12 euro) e i biglietti ridotti a 6 euro, riservati a bambini dai 6 agli 11 anni, agli over 65 e agli accompagnatori disabili. Si tratta dei tagliandi validi per l’accesso ai settori A (Mossa, piazza Ostilio Ricci), B (via Trevisani, Viale XX Settembre) e D (viale Vittorio Veneto), per i quali l’ingresso è sempre gratuito per i bambini da 0 a 5 anni e per i disabili, mentre il biglietto è di 12 euro (ridotto 6 euro) se acquistato il 15 agosto ai botteghini dei relativi settori. Per quanto riguarda il settore B chi si presenterà esclusivamente al botteghino del settore (viale Ciccolungo) con il biglietto della lotteria, avrà l’ingresso scontato al prezzo di 3 euro.
Il biglietto per la tribuna del curvone (settore C) è acquistabile in prevendita solo al punto vendita di Sistema Museo al prezzo promozionale di 15 euro fino al 14 agosto, mentre il costo sarà di 20 euro se si acquista il giorno 15 al botteghino del relativo settore, che è l’unico punto di accesso per il settore C (per la tribuna sul curvone non sono previste riduzioni né gratuità per disabili a causa della presenza di barriere architettoniche; gratuità per i bambini da o a 5 anni se seduti nello stesso posto dell’adulto)”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X