fbpx
facebook twitter rss

Rischia di annegare
mentre gioca in acqua
,
grave un ragazzino (Video)

PORTO SAN GIORGIO - Sul posto è arrivata l'ambulanza della Croce Azzurra di Porto San Giorgio e l'auto medica della  Croce Azzurra di Sant'Elpidio a Mare. Con loro anche gli uomini della Circomare sangiorgese
Print Friendly, PDF & Email

 

 

 

di Giorgio Fedeli, Paolo Paoletti, Sandro Renzi

Apprensione nella tarda mattinata di oggi sullo specchio d’acqua di fronte allo chalet Wind Surf, sul lungomare nord di Porto San Giorgio. Erano circa le 12.30  quando un giovane di circa 16 anni, che stava giocando con altri amici, forse in una di quelle gare di apnea che fanno in tanti, tra ragazzini, a pochi metri dalla riva è finito sott’acqua rischiando di  annegare.

Subito intervenuti gli amici, il bagnino della Cooperativa Delta insieme ad altri bagnanti. A prestare i primi soccorsi anche due medici che si trovavano in spiaggia  e subito accorsi di fronte all’emergenza. Le condizioni del giovane sono subito apparse gravi.

Sul posto è arrivata l’ambulanza della Croce Azzurra di Porto San Giorgio e l’auto medica della  Croce Azzurra di Sant’Elpidio a Mare. Con loro anche gli uomini del Circomare sangiorgese. Viste le condizioni critiche del ragazzo, la centrale operativa del 118 di Ascoli ha deciso di chiamare l’eliambulanza atterrata poco dopo nel piazzale situato all’incrocio tra il lungomare nord e Via Marche.

A causa delle gravi condizioni il ragazzo è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale Murri di Fermo.

Un bagnante che era a pochi passi racconta:”Era insieme ai compagni stavano facendo il bagno. Il ragazzo si è tuffato. Poi all’improvviso non è più risalito. Quando gli amici si sono accorti che non riemergeva lo hanno riportato a galla e dato l’sos ai bagnini di salvataggio. È stato straziante vederlo in quelle condizioni”.

L’assistente bagnanti che ha soccorso il giovane e, a dx, il coordinatore della Delta, Daniele Tomassini

 

 

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X