facebook twitter rss

‘Macchie’ in mare, accertamenti
del Circomare e dell’Arpam:
“Nessun motivo per allarmarsi”

COSTA - La Capitaneria di porto e l'agenzia per la protezione ambientale hanno raccolto campioni in mare. Si attende l'esito delle analisi ma l'ipotesi più accreditata parla di fioritura algale
lunedì 12 Agosto 2019 - Ore 15:20
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Macchie di colore giallognolo o verdastro in mare. Numerose macchie in acqua sono state, questa mattina, al centro di svariate segnalazioni alla Capitaneria di porto-Circomare di Porto San Giorgio. Le segnalazioni all’autorità marittima sono arrivate un pò da tutta la costa fermana, da Porto Sant’Elpidio a Marina di Altidona, passando per Porto San Giorgio.

Sia il Circomare che l’Arpam si sono subito messi al lavoro per capire la natura di quelle chiazze. Ma, secondo la guardia costiera, che attende pur sempre l’esito delle analisi sui campioni raccolti prima di un pronunciamento ufficiale, potrebbe trattarsi, date le condizioni meteo-marine, la temperatura elevata dell’acqua e l’estensione del fenomeno, di una fioritura algale. Dunque le autorità raccomandano di evitare facili allarmismi. Per il momento infatti non vi sono elementi per preoccuparsi o per adottare provvedimenti d’urgenza legati all’ambiente o alla balneazione.

(foto dal profilo Facebook del sindaco Nazareno Franchellucci)

Anche il sindaco di Porto Sant’Elpidio, Nazareno Franchellucci, tramite Facebook, ha tranquillizzato i bagnanti: “Ho ricevuto – scrive il primo cittadino – questa mattina molte telefonate da cittadini e concessionari di stabilimenti preoccupati per un presunto ‘sversamento’ nella zona sud della nostra città. Nulla del genere. Arpam e Capitaneria di porto, nella persona del comandante Gentile, mi hanno tranquillizzato dicendomi che è un fenomeno che riguarda a macchie tutta la costa fermana di loro competenza. Si stanno facendo i campionamenti e, con altissima probabilità, si tratta di flora marina, in particolare alghe. Se ci saranno aggiornamenti saranno comunicati. Buona estate a tutti”.

Sul caso interviene anche il comune di Porto San Giorgio: “In tutto il litorale Fermano, da Porto Sant’Elpidio ad Altidona, è stata riscontrata una particolare torbidità dell’acqua che ha spinto numerosi bagnanti a rivolgersi ai comuni e al Circomare: il personale è prontamente intervenuto insieme a quello dell’Arpam per effettuare campionamenti e verifiche tutt’ora in corso. Probabilmente si trattadi fioritura algale che non compromette la balneabilità del mare”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X