facebook twitter rss

A Daniele Paci la 21esima
edizione della ”12 ore” non stop

SCACCHI - Organizzata dall'associazione Avamposto, diciotto concorrenti, giunti anche da fuori regione, attorno alla scacchiera dalle 21.30 di mercoledì scorso sino alle 7 del mattino seguente. Per la quinta volta consecutiva l'asso delle pedine si conferma al vertice della kermesse, secondo e terzo porto rispettivamente per Steven e Roberto Miandro
Print Friendly, PDF & Email

Una fase dell’edizione 2019

PORTO SANT’ELPIDIO –  Si e’ conclusa con la vittoria di Daniele Paci l’ormai tradizionale “12 Ore” di scacchi, per l’occasione 2019 iniziata mercoledì scorso, 7 agosto alle 21.30, e proseguita fino alle 7.30 del mattino seguente.

Giunta alla 21° edizione, ed organizzata dall’associazione Avamposto, la manifestazione partì inizialmente in sordina, per crescere esponenzialmente negli ultimi cinque anni. Ad ospitare la tappa stagionale lo chalet Saxa Beach nel lungomare Faleria, base logistica che ha predisposto mezze maniche allo scoglio e birra, all’una circa come pausa dalle partite, ed ha ripetuto il momento al termine della lunga maratona ludica, con pasta e cappuccino delle 6.45.

Attorno alla scacchiera diciotto giocatori, alcuni di essi giunti addirittura da Gubbio e Cesena. Rappresentanze regionali da Ancona, Morrovalle, Civitanova March e provinciali da Sant’Elpidio a Mare, Porto San Giorgio, Cascinare e Fermo. Nessuno ha però interrotto il monopolio nelle rese di Paci, per la quinta volta consecutiva a sbaragliare tutta la concorrenza totalizzando 33.5 punti. Al secondo posto Steven Miandro con 32.5 mentre al terzo, con uno score di 29, Roberto Miandro. 

p. g. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti