fbpx
facebook twitter rss

Colluttazioni, alcol e incidenti:
la lunga notte del 118 (Le Foto)

SOCCORSI - Notte interminabile per la centrale operativa del 118 e per i sanitari sul campo. Con loro anche i vigili del fuoco e le forze dell'ordine
giovedì 15 Agosto 2019 - Ore 10:43
Print Friendly, PDF & Email

I sanitari del 118, delle pubbliche assistenze, lo immaginavano. Erano pronti ad affrontare una lunga notte di chiamate, di richieste di interventi, di soccorsi. E così, infatti, è stato. Abuso di alcol, incidenti stradali e colluttazioni. Una sfilza di interventi, quelli eseguiti nel corso della nottata appena trascorsa, che ha tenuto continuamente in moto i sanitari della centrale operativa del 118 di Ascoli Piceno e, con loro, i militi di torno. La nottata del 14 agosto, infatti, da sempre non è solo party e feste in spiaggia. C’è, purtroppo, anche il rovescio della medaglia, quello fatto di liti, colluttazioni, feriti, giovanissimi con i segni dell’abuso di alcol e incidenti stradali.

I sanitari della Croce verde Porto Sant’Elpidio e l’automedica dell’Azzurra Porto San Giorgio, infatti, sono stati chiamati a soccorrere un ragazzino, un minorenne, in stato di incoscienza nella pinetina di Porto Sant’Elpidio. Il giovane è stato stabilizzato e trasportato al pronto soccorso per accertamenti. Sul posto anche i carabinieri. Da lì ci si sposta a Bivio Cascinare dove, a seguito di un rocambolesco incidente, i militi dell’Azzurra e l’automedica hanno soccorso cinque ragazzi. Un’auto, infatti, sembra proveniente da Civitanova Marche, si è schiantata contro altre vetture in sosta. E in totale i sanitari hanno soccorso 4 persone con ferite e contusioni. Sul posto anche i vigili del fuoco per la messa in sicurezza delle vetture e anche dei contatori del gas di un condominio, danneggiati a seguito della violenta carambola, e la polizia di Stato. Da Bivio si torna sulla costa dove la Croce azzurra di Porto San Giorgio è stata chiamata a intervenire per soccorrere tre persone che hanno riportato delle contusioni a seguito di due distinte colluttazioni. Con i sanitari, sul posto, anche gli agenti della questura di Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X