facebook twitter rss

Presentate le divise della
Fermana per la stagione 2019/20

SERIE C - Maglia gialla, pantalone blu e calzettoni gialli la tipica veste ufficiale del canarini. Opzioni in bianco con riporti blu e scuro con richiami gialli, infine la maglia a strisce verticali gialloblù. Portieri tra completo grigio ed arancione
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Presentate alle 12.30 di stamane, presso il Fermana Official Store di piazza Sagrini, le maglie ufficiali canarine per la stagione 2019/20.

Davanti ai vertici della società, come il presidente Umberto Simoni, patron Maurizio Vecchiola ed il direttore generale Fabio Massimo Conti, mute da gioco indossate dai difensori Scrosta e Comotto, dai portieri Palombo e Valentini, dagli attaccanti Molinari e Bacio Terracino passando per i centrocampisti Petrucci ed Urbinati.

Confermata la tradizionale maglia gialla abbinata al pantaloncino blu, corredato da calzettone giallo. Muta completamente bianca, con numeri e sponsor in blu la prima alternativa. Completo scuro con ricami gialli la terza opzione, con portieri vestiti di grigio ed arancione.

Ai lati della folta batteria di calciatori intervenuti due modelle, vestite con maglia a bande verticali gialloblù, pantaloncini e calzettoni blu. 

“Abbiamo portato a casa gli elementi che volevamo in sede di calciomercato – ha dichiarato Vecchiola -. Come capitale umano non siamo secondi a nessuno. Abbiamo ragazzi che sono attaccati alla maglia e al nostro territorio, il che vale più di tante altre cose. Non è di certo dallo stipendio che si vede se un calciatore è forte o meno. Sarebbe bello poter contare su una base di 1000 abbonati. La nostra provincia ha 170mila abitanti, e ci confronteremo con realtà come Padova, una città che ha oltre 200mila abitanti. La Fermana è la squadra dell’intera provincia, questo deve essere il nostro primo obiettivo. Siamo un modello per l’Italia, basti pensare che siamo stati tra i primi del girone ad iscriverci al campionato ha proseguito l’imprenditore -. Non abbiamo debiti; questa è una società seria e solida. Il merito naturalmente è di tutti, a partire dal dg Fabio Massimo Conti che sa gestire il tutto al meglio. E un grande grazie alla famiglia Simoni. Questa squadra e questa società vanno amate, punto”.

“Sono certo che faremo meglio dello scorso anno – ha da par suo aggiunto Simoniquesta squadra è competitiva. Dobbiamo essere ambiziosi anche perché affronteremo compagini che hanno alle spalle tanti anni di Serie A”.

p. g. 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti