fbpx
facebook twitter rss

A Monterubbiano la Questura di Fermo
parla con i cittadini di sicurezza

MONTERUBBIANO - Primo cittadino che spiega: "Si è aderito all’iniziativa, proposta dal  Questore di Fermo, condividendo in pieno convincimento che i cittadini vanno aiutati sempre più  da vicino"
sabato 24 Agosto 2019 - Ore 12:01
Print Friendly, PDF & Email

Ha avuto luogo, ieri sera, a Monterubbiano, nell’Auditorium di San Francesco, un incontro informativo-formativo sulla sicurezza, promosso dal Questore di Fermo, Luciano Soricelli.  Il sindaco Maria Teresa Mircoli ringrazia il questore per l’incontro anche a nome dell’amministrazione comunale.

Primo cittadino che spiega: “Si è aderito all’iniziativa, proposta dal  Questore di Fermo, condividendo in pieno convincimento che i cittadini vanno aiutati sempre più  da vicino  a conoscere per capire e per affrontare così correttamente anche le vicissitudini quotidiane, ormai pervasivamente connotate da  raggiri e imbrogli , ad ogni livello, posti in essere da una brutta parte di società che si sente impunita perché ha smarrito il senso del limite”.

Sindaco Mircoli che aggiunge: “La relazione, che il funzionario Vincenzo Longo ha tenuto si è caratterizzata per un’argomentazione approfondita che ha spaziato dal richiamo alla funzione delle Forze dell’Ordine e delle realtà amministrative ai comportamenti e profili dei truffatori a come affrontare la sicurezza a casa, in strada, in internet. La dovizia di dati e di elementi oggettivi, relativi al fenomeno delle rapine e delle truffe, la chiarezza concettuale e lessicale e la scelta di una metodologia di conduzione didattico-interattiva hanno accompagnato i presenti in una dinamica di ascolto partecipato. Alla pratica del raggiro e delle truffe, ormai ampiamente diffusa, va opposto, da parte di ciascun cittadino, con fermezza, il rigore delle regole da assumere per intima adesione etica”.

Un ulteriore incontro con la Questura di Fermo avrà luogo a Rubbianello, il 30 agosto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X