fbpx
facebook twitter rss

Le note ‘rivelate’ del compositore fermano Umberto Grossi: per la prima volta in pubblico la romanza “Invocazione”

FERMO - Tutti a Fermo conoscevano Umberto Grossi come violinista ed insegnante, ma quasi nessuno sapeva niente di lui come compositore
sabato 24 Agosto 2019 - Ore 12:19
Print Friendly, PDF & Email


Umberto Grossi (01/04/1903-07/12/1986), fermano, professore di violino e compositore.
Tutti a Fermo conoscevano Umberto Grossi come violinista ed insegnante, ma quasi nessuno sapeva niente di lui come compositore. La composizione era la sua più grande aspirazione. Molto vasta e varia è stata la sua produzione musicale di cui però, a causa di suoi ripetuti problemi di salute, non è mai stato pubblicato nulla.

Ora, finalmente, grazie ad una brillante idea di Milena Rogante, vice presidente dell’ Antiqua Marca Firmana, organizzatrice del Concorso Violinistico Postacchini,  sarà la possibilità di ascoltare per la prima volta in pubblico la romanza “Invocazione” da lui composta il 20-21 Maggio 1931.

Sarà la violinista Irenè Fiorito, vincitrice del premio Città di Fermo nell’ edizione 2019 del Concorso Postacchini ad eseguire “Invocazione” durante il concerto di San Ginesio  questa sera, 24 agosto,  che si terrà alle 21,30 presso la Chiesa S. Maria Assunta in Località Pian di Pieca (a circa 8 Km. da San Ginesio). Il Concerto per violino e pianoforte, organizzato dalla San Ginesio Mimo Musico, giunto alla sua XXIV edizione, è interamente dedicato alla vincitrice del suddetto premio, che sarà accompagnata al pianoforte da Cesarina Compagnoni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X