facebook twitter rss

Fermo allarga i confini promozionali:
delegazione a Cagnes su Mer
per il Palio de L’Amitiè

CAGNES SU MER - Delegazione ricevuta dalla Giunta Comunale di Cagnes su delega del Sindaco Louis Negre, assente per un concomitante impegno ma che ha voluto, attraverso i suoi assessori, salutare e accogliere la Città di Fermo
Print Friendly, PDF & Email

 

E’ il Palio dell’amicizia di ippica. Un evento sentito in tutta la Francia e non solo. E’ nel segno ed in nome dell’amicizia, attraverso lo sport, che si è rinnovato l’incontro fra le città di Cagnes su Mer, che ha ospitato come ogni anno il Palio de L’Amitiè, e la Città di Fermo. Sabato scorso la gara all’ippodrome Cote d’Azur (il secondo per importanza in Francia, sulla Costa Azzurra, vicino Nizza) con la partecipazione delle città di: Fermo, che con Cagnes ha sottoscritto nel 2017 un accordo di collaborazione presente con una delegazione guidata dal Sindaco Paolo Calcinaro, dall’assessore allo sport Alberto Scarfini, da Marco Talamonti, Presidente del Comitato Palio dei Comuni di Fermo e da Manfredo Merli, tesoriere; Montegiorgio, sede del Palio dei Comuni di novembre con i consiglieri comunali Lorenzo Mancinelli e Loris Laurenzi, Simone Carducci, Presidente del Comitato Palio montegiorgese e Salvatore Mattii dell’ippodromo San Paolo; Monte Urano, città detentrice del Palio dei Comuni dello scorso anno che ha conquistato anche il Palio francese, presenti il consigliere regionale Francesco Giacinti, Giuseppe Iacopini, Luca Fiè e Andrea Doria.

Delegazione di Fermo ricevuta al Palazzo Comunale dalla Giunta Comunale di Cagnes su delega del Sindaco Louis Negre, assente per un concomitante impegno ma che ha voluto, attraverso i suoi assessori, salutare e accogliere la Città di Fermo. Il Sindaco Paolo Calcinaro e l’assessore Alberto Scarfini hanno sottolineato come questo evento abbia rappresentato nuovamente per la Città di Fermo una nuova, importante opportunità per consolidare rapporti di amicizia e di collaborazione già in essere, rapporti che proseguono sempre in modo proficuo.

Delegazione accolta anche dal Presidente de la Société des Courses de la Côte d’Azur/ Ippodromo di Cagnes-sur- Mer François Forcioli-Conti e da Danièle Bernardi, consulente per l’attività internazionale dell’ippodromo francese. Un evento che ha visto il pubblico delle grandi occasioni presente numeroso e che ha avuto anche occasione di poter conoscere Fermo grazie a brochures e materiale promozionale distribuito nel corso della serata.

Come si ricorderà il legame tra le Città di Fermo e di Cagnes-sur-Mer si è instaurato nel 2012, in occasione del Palio dei Comuni “L. Mattii”, che si tiene ogni anno a novembre all’ippodromo San Paolo di Montegiorgio. Da quell’evento è nata l’idea di dar vita nel 2013 ad un manifestazione analoga in terra francese, che ha poi assunto il nome di Palio de l’Amitiè, cui prendono parte ogni anno ad agosto i migliori drivers e cavalli di Francia, Svezia e Italia (16 le città partecipanti in questa edizione).

Un legame quello fra Cagnes e Fermo che ha visto diverse tappe, come l’accordo di collaborazione stretto in entrambe le città, gli inviti rivolti alla città di Fermo alle iniziative in terra di Francia come nel caso del Gran Prix de Vitesse (cui ha preso parte anche la consigliera comunale Silvia De Santis), le partecipazione alle varie edizioni del Palio de l’Amitiè che ha visto in questi anni anche la presenza della Cavalcata dell’Assunta, iniziative culturali che si sono tenute a Fermo (come il concerto lirico dedicato al repertorio italiano e francese cui hanno preso parte studenti di canto del Conservatorio Pergolesi e studenti del CALM, il centro artistico lirico del Mediterraneo di Nizza preparati dalla famosa cantante Elizabeth Vidal e da suo marito André Cognet, con la partecipazione ed il coordinamento di Stefania Donzelli, soprano fermana).

Dunque, un legame forte e saldo che ha avuto una nuova occasione per stringersi maggiormente grazie a questa nuova edizione del Palio de l’Amitiè.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti