facebook twitter rss

Al centro commerciale Girasole il riconoscimento di ambasciatore della campagna Plastic Free:
Mare d’Amare prosegue nelle scuole

FERMO - In tema di riciclo e riutilizzo, con lo stesso quantitativo di plastica raccolta, oltre 300 kg, verrà realizzato un “Dog Village” posizionato all’esterno del Centro Commerciale
Print Friendly, PDF & Email

Concluso con successo il progetto “Mare d’aMare”, promosso dal Centro Commerciale Girasole, F.G. Gallerie Commerciali S.p.A facente parte del Gruppo Gabrielli, con lo scopo di raggiungere gli obiettivi dettati dal Ministero dell’Ambiente sulla tematica Plastic Free e di sensibilizzare le persone in merito all’ecosostenibilità e alla salvaguardia marina, e a far conoscere quanto l’impatto della plastica può essere dannoso per gli ecososistemi del mare.

Tante le attività in programma nei mesi scorsi, sia in galleria che sul territorio, patrocinate dal Comune di Fermo, Comune di Porto San Giorgio e Comune di Porto Sant’Elpidio e rese possibili anche grazie alla preziosa collaborazione con Legambiente, Guardia Costiera, Fermo Asite, Eco Elpidiense, San Giorgio Distribuzione Servizi.

Al centro delle iniziative territoriali messe in campo dal Centro Commerciale Girasole c’è stata l’attività di pulizia delle spiagge al Lido di Fermo e a Porto San Giorgio, che ha visto la partecipazione di oltre 150 persone tra adulti e bambini. Tra le iniziative intraprese per contrastare l’uso della plastica e della plastica monouso sono stati installati tre originali raccoglitori raffiguranti tre pesci giganti, gli stessi utilizzati nella giornata di pulizia delle spiagge del 2 giugno scorso e che sono rimasti a disposizione di cittadini e turisti per tutta l’estate.

Il progetto “Mare d’aMare” ha visto la partecipazione degli alunni delle scuole primarie della provincia di Fermo: sette gli istituiti coinvolti per un totale di 700 bambini che hanno avuto la possibilità di prendere parte agli incontri informativi organizzati da Legambiente in collaborazione con la Guardia Costiera di Porto San Giorgio e l’Associazione Sommozzatori Poseidon Blue Team sull’importanza del riciclo e della salvaguardia ambientale. Tutte le scuole sono state dotate di bidoni per la raccolta differenziata per sensibilizzare gli studenti sulle buone pratiche di riciclo a scuola. Nell’ambito del progetto sono stati realizzati, inoltre, incontri informativi e laboratori ludici per bambini in collaborazione con l’azienda multiservizi Fermo Asite, Legambiente e l’associazione Poseidon Blue Team, sul tema del riciclo e della raccolta differenziata dei rifiuti urbani, sulla tutela dell’ambiente e del mare, sull’ecologia e, in particolare, sui danni provocati dall’uomo. Sentita la partecipazione da parte della clientela che ha risposto positivamente e con interesse dimostrando una sempre maggiore sensibilità ambientale. Nel complesso il progetto “Mare d’aMare” ha raggiunto e sensibilizzato circa 20.000 persone sia all’interno che all’esterno del Centro Commerciale Girasole.

A riguardo l’assessore all’Ambiente del Comune di Fermo Alessandro Ciarrocchi ha annunciato di voler proseguire nel percorso di sensibilizzazione con le scuole: “I  delfini realizzati con la plastica riciclata raccolta in occasione di questa iniziativa saranno distribuiti nelle varie scuole del territorio come ulteriore elemento per formare i ragazzi e le loro famiglie ad un corretto rispetto dell’ambiente e conferimento nei rifiuti”.

Le attività organizzate nell’ambito del progetto “Mare d’aMare” fanno parte di un obiettivo più ampio, che mira ad incidere sui comportamenti quotidiani, al fine di ridurre l’impatto dell’uomo sull’ambiente. Il Centro Commerciale Girasole, in veste di ambasciatore della campagna Plastic Free del Ministero dell’Ambiente, continuerà a perseguire gli obiettivi di lotta alla plastica, mettendo in campo ulteriori azioni finalizzate ad abolire l’uso della plastica monouso.

Infatti, in tema di riciclo e riutilizzo, con lo stesso quantitativo di plastica raccolta, oltre 300 kg, verrà realizzato un “Dog Village” posizionato all’esterno del Centro Commerciale, che vedrà giochi e panchine realizzati in plastica riciclata 100% e certificati dall’istituto IPPR “Plastica Seconda Vita” (primo marchio Italiano ed Europeo dedicato alla plastica riciclata). Comportamenti green sono stati adottati anche dagli stessi negozianti del Centro Commerciale Girasole, che hanno messo in campo attività ed iniziative eco-friendly con l’obiettivo di perseguire le direttive previste dal Ministero dell’Ambiente nel nome di una sempre maggiore responsabilità ambientale. Tale obiettivo comporta, quindi, un impegno da parte di tutta la comunità del “Girasole” a seguire una serie di azioni significative, tra le quali l’eliminazione degli oggetti in plastica monouso in favore di quelli in materiale compostabile, l’utilizzo di shopper di materiale biodegradabile o in carta e l’organizzazione di eventi evitando qualsiasi materiale plastico monouso. Inoltre, ai punti di ristoro siti all’interno del Centro Commerciale è stata consegnata una prima fornitura di materiale compostabile, mentre i negozi sono stati dotati di contenitori per la raccolta differenziata: ulteriori strumenti in aiuto della comunità del “Girasole” per un corretto smaltimento dei rifiuti. Nel mese di ottobre, inoltre, verrà posizionato presso il Centro Commerciale un distributore automatico di acqua, al fine di limitare il consumo di bottiglie in plastica.

Il Gruppo Gabrielli tra le tante iniziative intraprese nel 2019 per contribuire alla tutela dell’ambiente, è stato partner di Legambiente nell’operazione “Spiagge e fondali puliti”, nelle regioni Marche e Abruzzo, svoltasi dal 24 al 29 maggio 2019. Oggetto della campagna informativa è stata la distribuzione nel mese di luglio di un pieghevole, contenente otto semplici regole per salvare il mare, a tutti i clienti Oasi e Tigre dislocati nelle cinque regioni di pertinenza, al fine di sensibilizzare la comunità sull’adozione di abitudini sostenibili nel quotidiano.

Con il progetto “Mare d’aMare” il Centro Commerciale Girasole ha aderito alla campagna Plastic Free ed è stata inserito dal Ministero dell’Ambiente nella lista delle realtà che hanno manifestato l’interesse al progetto Plastic Free.

Nel corso della conferenza stampa in programma quest’oggi, venerdì 30 agosto, presso il Centro Commerciale Girasole, è avvenuta la consegna, da parte della Guardia Costiera di una targa di riconoscimento per il “Centro comm.le Girasole” quale “ambasciatore della campagna Plastic Free promossa dal Ministero dell’Ambiente” per l’impegno assunto in favore della lotta alla plastica. A seguire, il Centro Commerciale ha donato al Comune di Fermo le opere artistiche raffiguranti tre delfini realizzati con bottiglie di plastica riciclata presenti all’interno della Galleria, i quali verranno successivamente posizionati in tre diversi Istituti scolastici del comprensorio del Fermano a testimonianza della stretta e preziosa collaborazione tra il Gruppo Gabrielli ed il territorio di riferimento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti