facebook twitter rss

Sutor-Giulianova,
al via le amichevoli

SERIE B - Premiata ieri in campo per un test utile a trarre indicazioni tattiche dopo le prime due settimane di preparazione, il tutto al cospetto di un'avversaria inserita nel pertinente girone di campionato
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Prima amichevole stagionale per la neopromossa Sutor Premiata, che tra le mura della Bombonera ha affrontato il Giulianova Basket 85.

Un test match utile per trarre le prime indicazioni tattiche dopo due intense settimane di preparazione, ma che è anche stato un primo assaggio del girone C, in quanto i giuliesi saranno avversari dei gialloblù già alla terza giornata, in programma il 13 ottobre al PalaCastrum di Giulianova Lido.

Davanti ai tanti supporters locali che hanno affollato i gradoni del palas veregrense, coach Marco Ciapella ha potuto fare le prime prove generali di un quintetto base composto dai tanti volti nuovi che in estate hanno risposto presente alla chiamata sutorina, gli unici assenti all’appello sono stati Francesco Ciarpella e l’ultimo arrivato Michele Tremolada, tenuti entrambi fuori dal match a scopo precauzionale in quanto affaticati dopo il duro lavoro svolto in questa prima fase di stagione. Come di consueto in preseason si è giocato su quattro quarti da 10’ con punteggio azzerato alla fine di ogni periodo.

IL TABELLINO

SUTOR PREMIATA MONTEGRANARO: Lucangeli, Lupetti 14, Ragusa 5, Ninonà,Villa 14, Di Angilla, Jovovic 7, Tremolada n.e. , Ciarpella n.e, Caverni 5, Polonara 7, Palmieri, Panzieri 9. All. Marco Ciarpella

GIULIANOVA BASKET 85: Piccone 12, Hidalgo,Markus 10, Fall, Cardellini 16, Sebastianelli 10, Piccoli 3, Chiti 11, Gobbato 7, Alessandrini 5. All. Cesare Ciocca

PARZIALI: 14-6, 11-21, 21-22, 16-25

LA CRONACA

Coach Ciarpella ha schierato subito un quintetto composto da tutti volti nuovi con Caverni in cabina di regia affiancato da Villa e Jovovic, mentre Polonara e Ragusa hanno agito sotto le plance. L’avvio è stato a dir poco esaltante per la Sutor, tanto che il primo quarto è tutto a tinte gialloblù e si conclude sul punteggio di 14–6, merito di una grande prova corale dei padroni di casa.

Nel secondo periodo il copione però cambia decisamente, con Giulianova che reagisce alla debacle iniziale ribaltando la difesa di casa consentendo così al team di coach Ciocca di fissare il punteggio sul 21-11.

La parte centrale del match è partita vera con entrambe le squadre a lottare su ogni palla, infatti quello che viene fuori è una frazione di gioco piacevole e caratterizzata da un sostanziale equilibrio come certifica il punteggio finale di 22–21 a favore degli ospiti. Nell’ultimo quarto si ripete il trend del terzo, con la Sutor un po’ più sulle gambe e con Giulianova che riesce alle distanza a prendere il largo sfruttando molto il tiro da fuori, soprattutto nei minuti finali fissando così il punteggio sul 25 a 16.

Un inizio ben augurante, in sintesi, per la compagine sutorina, dove si sono registrati tanti spunti positivi ma anche diversi aspetti ancora da limare. Niente paura, la cultura del lavoro e lo spirito di abnegazione fanno parte da sempre del dna gialloblù e sono parte integrante della filosofia di coach Ciarpella e del suo staff. Dopo un giorno di riposo da domani, lunedì, si tornerà ancora a sudare per poi scendere nuovamente in campo per un altro test match, in programma mercoledì 4 settembre alle 19:30, ancora una volta alla Bombonera, ma stavolta contro Il Campetto Ancona.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X