facebook twitter rss

73enne muore in terapia intensiva, marito e figli acconsentono alla donazione degli organi,
il grazie dell’Area Vasta 4

MONTEGIORGIO/FERMO - Un dono che, in un malato su tre non arriva in tempo - spiegano dall'Area Vasta 4 -  Ringraziamo il gesto prezioso della famiglia e tutta la rete di professionisti coinvolta nelle delicate operazioni di prelievo e trapianto.”
Print Friendly, PDF & Email

Un gesto esemplare che i vertici dell’Area Vasta 4 di Fermo hanno voluto far conoscere in quanto, grazie a questa scelta, da un momento drammatico come la morte, è stata riaccesa la speranza in altre vite. 

“Continua la gara di solidarietà nel fermano – spiegano dall’Area Vasta 4 fermana – Una donna di 73 anni residente a Montegiorgio muore in terapia intensiva in seguito ad un evento cerebrale spontaneo. Il marito e i figli acconsentono alla donazione degli organi che sono già stati trapiantati con successo”.

Un gesto di altruismo in un momento di disperazione che rappresenta opportunità per i familiari ed i curanti di riaccendere la speranza per chi è in attesa di trapianto. “Un dono che, in un malato su tre non arriva in tempo – spiegano dall’Area Vasta 4 –  Ringraziamo il gesto prezioso della famiglia e tutta la rete di professionisti coinvolta nelle delicate operazioni di prelievo e trapianto.”

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti