facebook twitter rss

Detenuto per spaccio
viola più volte i domiciliari:
per lui si aprono le porte del carcere

PORTO SANT'ELPIDIO - Il Tribunale di Fermo, concordando con quanto evidenziato dai carabinieri, ha revocato il beneficio degli arresti domiciliare e disposto la custodia cautelare in carcere
Print Friendly, PDF & Email

 

I carabinieri di Porto Sant’Elpidio, guidati dal comandante Corrado Badini, hanno proceduto all’arresto di un cittadino albanese di circa 30 anni, pregiudicato. Il malvivente, detenuto per spaccio di sostanze stupefacenti,  era stato infatti più volte denunciato per la violazione delle arresti domiciliari, a seguito della segnalazione dell’Arma elpidiense. 

Così il Tribunale di Fermo concordando con quanto evidenziato dai carabinieri, ha revocato  il beneficio degli arresti domiciliare e disposto la custodia cautelare in carcere.  


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti