facebook twitter rss

Raduno interregionale
dei Centri sociali
a Fermo e Porto Sant’Elpidio

FERMO/P.S.ELPIDIO - Oggi e domani due giorni fra visite guidate, momenti conviviali, convegni e spettacoli
Print Friendly, PDF & Email

Siamo alla 26esima edizione per il raduno interregionale dei Centri Sociali in programma oggi e domani rispettivamente a Fermo e Porto Sant’Elpidio. Organizzato dal coordinamento regionale di FederCentri Senior Italia, presieduto da Daniela Perticarà, l’evento vedrà la partecipazione degli associati ai centri sociali di Marche, Abruzzo, Lazio, Emilia Romagna che vivranno due giorni intensi fra visite alle due città, momenti di convivialità e spettacoli.

“Si comincia oggi a Fermo con l’arrivo al mattino alle ore 10, la visita guidata della città, il pranzo nei centri sociali. Nel pomeriggio alle ore 18.30 l’ingresso in Piazza del Popolo e a Piazzale Azzolino la cena e lo spettacolo con i Sequestrattori da Zelig e la magia di Mago Cristian.

Raduno che prosegue domani a Porto S. Elpidio con alle ore 9.30 il convegno al teatro delle Api su “italiani longevi, la rivoluzione dell’età”, alle ore 11.15 la celebrazione della S. Messa con la Corale Polifonica nella chiesa della SS. Annunziata, passeggiata sul lungomare con il gruppo folk Uniti per la Vita. Alle 13 il pranzo nei ristoranti del lungomare elpidiense e alle ore 16 alla rotonda spettacolo con i Neri per Caso ed il cabaret di Angelo Carestia (in caso di maltempo al Teatro delle Api).

“Due giornate di festa, ricche di attività socio-ricreative, turistiche, formative e culturali, che favoriranno i rapporti interpersonali e intergenerazionali, facendo emergere la memoria storica del territorio, il patrimonio culturale degli anziani, le specificità dei Centri che vi parteciperanno e la bellezza e peculiarità dei loro territori – ha ricordato la presidente regionale Perticarà in sede di presentazione. “Un territorio quello del Fermano che conta 160 centro sociali e più di 7 mila associati” le parole del presidente provinciale FederCentri Senior Italia Luigi Petticarà.

“Per una città estesa come la nostra il ruolo dei Centri Sociali è di fondamentale importanza – ha detto il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro – tante piccole cittadine in una città. La città da sola come farebbe se non ci fossero i centri sociali? Ai Centri già nel 2015 abbiamo raddoppiato le risorse dopo che negli anni precedenti erano state dimezzate, senza contare le migliorìe strutturali alle sedi, il supporto e la collaborazione”.

“Il ruolo aggregante e sociale dei Centri Sociali è fondamentale – ha detto il sindaco di Porto S. Elpidio Nazzareno Franchellucci – anche questo evento testimonia la felice e proficua collaborazione sinergia fra Comuni e Centri Sociali, organismi di grande importanza per le nostre comunità cittadine”.

“Sarei lieto che i Centri Sociali attivassero e divenissero attività educanti a beneficio di chi è nel disagio” l’auspicio dell’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Fermo Mirco Giampieri. “Veri punti di riferimento, sempre collaborativi e di grande supporto nei quartieri” le parole dell’assessore alle Politiche sociali del Comune di Porto S. Elpidio Luca Piermartiri. “Del resto – ha concluso l’assessore Mauro Torresi – i soci dei Centri Sociali sono i veri innamorati dei quartieri che collaborano in modo unico con la città”.

Raduno che rappresenta un’importante occasione per i soci dei Centri Sociali, veri protagonisti, e per tutta la cittadinanza locale, che verrà coinvolta in una serie di appuntamenti che renderanno questo evento unico, ottimo mezzo di incontro e condivisione, di solidarietà e confronto, rispondendo a quella sfera complessa di bisogni socio-aggregativi, la cui soddisfazione rappresenta la via maestra per ridare fiducia e dignità alle persone anziane, per farle guardare al futuro prossimo con rinnovata speranza e far sì che gli anziani vengano visti quali risorse a disposizione della comunità e non quale problema da affrontare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti