fbpx
facebook twitter rss

Lavori nelle scuole, aule pronte
per la riapertura: novità
alla Borgo Rosselli e alla Costa

PORTO SAN GIORGIO - I più rilevanti hanno riguardato la scuola primaria Borgo Rosselli e dell’infanzia Costa. Nella prima è stata completata la sostituzione della controsoffittatura, la realizzazione della rete internet, l’illuminazione a led e l’adeguamento antincendio per un importo complessivo di circa 150 mila euro
mercoledì 11 Settembre 2019 - Ore 14:50
Print Friendly, PDF & Email

Lavori avviati e portati a termine nei plessi scolastici in previsione di lunedì prossimo 16 settembre, giorno del ritorno sui banchi. L’assessore all’Istruzione Francesco Gramegna, insieme ai funzionari dell’Ufficio tecnico, ha effettuato nei giorni scorsi dei sopralluoghi nelle strutture dove si sono maggiormente concentrati gli interventi.
La maggior parte ha diffusamente interessato le strutture pubbliche, dalla sistemazione delle aule ad interventi di ripristino e tinteggiatura passando per la manutenzione ordinaria.

I più rilevanti hanno riguardato la scuola primaria Borgo Rosselli e dell’infanzia Costa. Nella prima è stata completata la sostituzione della controsoffittatura, la realizzazione della rete internet, l’illuminazione a led e l’adeguamento antincendio per un importo complessivo di circa 150 mila euro.  Alla Costa sono state condotte approfondite indagini sulla vulnerabilità sismica.

Durante i seguenti lavori, affidati a luglio con l’indirizzo di “somma urgenza” sono stati riscontrate problematiche legate alla struttura risalenti all’epoca della costruzione dell’edificio, oggi aggravate dal trascorrere del tempo. Si è pertanto reso necessario effettuare ulteriori interventi di consolidamento.

Le aule sono completate, pronte ad ospitare il rientro degli alunni. Riguardo gli spazi legati alla mensa e a i servizi ad essa connessi l’utilizzo slitterà di alcuni giorni.  “Abbiamo compiuto scrupolosi sopralluoghi – rileva il sindaco Nicola Loira – intervenendo dove è stato ritenuto opportuno al di là di specifiche prescrizioni per garantire la massima sicurezza e l’incolumità dei nostri studenti”. Per l’adeguamento sismico, infine, gli Uffici comunali hanno presentato questa settimana richiesta al Miur per l’ottenimento di finanziamenti pubblici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X