fbpx
facebook twitter rss

Nasce l’associazione Socialismo XXI,
Luciano Vita referente per le Marche

MARCHE - Costituita l'associazione che punta a rilanciare un partito del socialismo autonomo, sabato scorso la prima iniziativa a Loro Piceno
mercoledì 11 Settembre 2019 - Ore 12:48
Print Friendly, PDF & Email

Anche nella Regione Marche si è costituito il coordinamento regionale dell’Associazione senza scopo di lucro “Rete di circoli ed associazioni per il Socialismo nel XXI secolo in Italia”, abbreviabile in “Socialismo XXI”, a seguito di un percorso di approfondimento politico e programmatico, nato nel marzo del 2018 a Livorno e conclusosi a Rimini nel febbraio 2019.

L’Associazione ha la finalità principale, tra le altre, di agire per la costituzione in Italia di un partito del socialismo autonomo ed unitario. La stessa, fanno notare i promotori marchigiani, “si sta diffondendo in tutte le regioni d’Italia,attraverso la formazione di coordinamenti regionali e circoli provinciali per arrivare nel 2020 a Genova, attraverso una Epinay italiana per inserire nell’ordinamento italiano il nuovo soggetto politico stante la crisi dei partiti e della sinistra italiana”. Il primo atto nelle Marche è stato, sabato 7 settembre, un convegno a Loro Piceno dal titolo “Serve ancora per l’Italia e le Marche un partito del socialismo nel XXI secolo?” a cui hanno partecipato in qualità di relatori,tra gli altri, il referente per le Marche di Socialismo XXI Luciano Vita, il presidente nazionale dell’associazione Aldo Potenza, l’on. Luigi Giacco in rappresentanza della fondazione Fratelli Rosselli.

Al dibattito, impossibilitati a partecipare, hanno contribuito con le loro comunicazioni scritte l’on.Valdo Spini, l’on. Angelo Tiraboschi già sottosegretario al bilancio, e l’avvocato Riccardo Morelli, segretario provinciale ad Ascoli Piceno di Articolo 1. Dopo ampio dibattito,i lavori si sono conclusi con la nomina del coordinamento provvisorio regionale Marche di Socialismo XXI. Lo stesso, riunitosi dopo la cena sociale, all’unanimità ha eletto Luciano Vita, di Porto Sant’Elpidio, già segretario regionale del Partito socialista, come presidente. Si è concordato inoltre che la prossima iniziativa pubblica sarà rivolta alla drammatica situazione delle popolazioni terremotate dell’area del cosiddetto cratere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X