facebook twitter rss

“Una notte di fine estate”,
il Rotaract La Marca
e la conviviale in favore dell’Airc

PORTO SAN GIORGIO - il ricavato sarà destinato per l'istituzione della quarta borsa di studio in memoria di Maria Cristina, cercando così di aiutare fattivamente i giovani ricercatori nella ricerca contro il cancro
Print Friendly, PDF & Email

Lorenzo Pelacani

Sabato prossimo dalle ore 20,30 al ristorante Le Gall, sul lungomare di Porto San Giorgio, andrà in scena ‘Una notte di fine estate’ organizzata dal Rotaract Club ‘La Marca’.
“Come già lo scorso anno il club, che tocca la nostra costa da Porto San Giorgio fino a Civitanova Marche, si impegna per organizzare una conviviale all’insegna della solidarietà, con uno specifico riscontro per il territorio locale. Un piacevole serata che sarà all’insegna del divertimento e del buon cibo, ritrovandosi tutti insieme per salutare quest’estate 2019 che ci ha saputo regalare così tante emozioni” fa sapere il presidente del club, Lorenzo Pelacani.
Lo stesso presidente, dopo le collaborazioni con l’Ail, l’Avis e l’associazione contro la sclerosi multipla, ha tenuto particolarmente a dedicare quest’anno la serata all’Airc, l’associazione che si batte per la ricerca contro il cancro. “Saranno infatti ospiti del club – aggiunge Pelacani – i genitori di Maria Cristina Cocca, rotaractiana di Ascoli Piceno prematuramente scomparsa nel 2013, da cui nasce il service distrettuale in favore dell’Airc, che porteranno la loro testimonianza familiare e racconteranno in particolare quanto, grazie all’Airc, si sta facendo per la ricerca. In particolare il ricavato sarà destinato per l’istituzione della quarta borsa di studio in memoria di Maria Cristina, cercando così di aiutare fattivamente i giovani ricercatori nella ricerca contro il cancro. Il presidente e tutti i soci saranno contenti di accogliere tutti coloro che vorranno passare una piacevole serata, dedicando comunque una particolare attenzione alla ricerca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X