facebook twitter rss

Pista ciclabile: vertice dell’opposizione
“Vediamo le carte e poi ci pronunciamo”

PORTO SAN GIORGIO - Vertice tra le forze di opposizione stamattina per affrontare la questione della pista ciclabile in vista del doppio appuntamento: conferenza capigruppo e commissione consiliare
Print Friendly, PDF & Email

Il lungomare Gramsci, tratto centrale

Martedì la petizione sottoscritta da oltre 500 sangiorgesi per ottenere la realizzazione di una pista ciclabile sul lungomare Gramsci passerà al vaglio della seconda commissione  in vista del prossimo Consiglio comunale. L’opposizione, intanto, cerca la quadra anche su questo argomento e dopo il vertice di stamane, a cui hanno preso parte tutte le forze di minoranza, si è riservata di approfondire le tematiche di carattere tecnico tanto nella conferenza dei capigruppo quanto nella commissione consiliare già convocata.  “Riunione molto partecipata -ha reso noto Emanuele Morese di FdI- e tecnica. Anche per questo motivo, pur avendo tutti noi un sentire verso la pista ciclabile, ma essendo motivo del contendere gli aspetti tecnici, ci siamo riservati di avere gli incartamenti che arriveranno in commissione“. Una volta visionati questi aspetti, l’opposizione prenderà una posizione. Dirà cosa ne pensa della proposta avanzata dal comitato ma anche di quella che è la posizione della maggioranza, convinta di dover dare la precedenza all’attuazione del piano di spiaggia che al suo interno include anche la pianificazione di una pista ciclabile, con tempi e costi diversi da quelli che si prospetterebbero attuando un percorso ciclabile sperimentale.

Sa. Ren. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X