facebook twitter rss

Operazione ‘Edward’ della Polstrada:
in 22 sorpresi alla guida con il cellulare
C’è anche un autista di scuolabus, 118 sanzioni

FERMANO - 23 posti di controllo, 266 veicoli e 326 persone controllati. Le sanzioni amministrative elevate ammontano a 118 con 397 punti decurtati. Sanzioni anche in A14. Questi i dati nel Fermano per il progetto Edward
Print Friendly, PDF & Email

I controlli in via Cotechini, a Porto San Giorgio

Si è svolta, anche lungo le strade del Fermano, la campagna europea “Edward” acronimo di European Day Without a Road Death organizzata da Tispol, il network europeo delle Polizie Stradali, con lo scopo di ottenere a livello europeo una giornata a zero vittime sulla strada (leggi l’articolo).

“La Polizia Stradale di Fermo, da sempre attenta al tema della sicurezza stradale – il report diffuso dalla questura di Fermo – ha messo in campo tutte le proprie risorse incontrando nella settimana che ha preceduto la giornata di ieri, gli studenti prossimi a conseguire la patente di guida.

La polizia stradale, oggi pomeriggio in via Cotechini

In particolare si sono tenuti due incontri, il 20 settembre con circa 150 studenti delle quinte superiori del Montani di Fermo, e il 25 settembre presso il Teatro di Porto San Giorgio sono stati riuniti circa 120 studenti delle seconde e terze medie e prime classi del liceo artistico di Porto San Giorgio.
In entrambi i casi è stato riscontrato un vivo interesse, sia da parte del corpo docente che degli stessi studenti, i quali a tutt’oggi scrivono lettere di ringraziamento, persino a titolo personale, indirizzate alla sezione di polizia stradale di Fermo per il contributo dato dal punto di vista informativo e psicologico nel comprendere i rischi legati a comportamenti scorretti o poco diligenti tenuti in strada.
L’aspetto informativo è stato accompagnato nella giornata di ieri da una vasta operazione che ha visto coinvolte nel territorio provinciale 16 pattuglie della sezione Polizia Stradale di Fermo, guidata dal commissario capo Ernesto Bamonti, per contribuire all’obiettivo europeo Zero Vittime per una giornata.
Le pattuglie impiegate sia in viabilità ordinaria che autostradale hanno effettuato 23 posti di controllo, controllando 266 veicoli e 326 persone. Le sanzioni amministrative elevate ammontano a 118 con 397 punti decurtati.
La metà delle stesse riguarda la mancata osservanza dell’obbligo di indossare le cinture di sicurezza o sistema di ritenuta idonei, 22 sono state le persone trovate alla guida con il telefonino in mano. Il resto riguarda le violazioni legate al mancato rispetto dei limiti di velocità, dei carichi e dei tempi di guida per i conducenti professionali.
L’operazione si è sviluppata anche nelle vicinanze di alcune scuole primarie e dell’infanzia di Fermo, Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio, dove sono stati notati numerosi bambini che non erano allacciati con idonei sistemi di ritenuta e, per giunta, è stato sorpreso un conducente di Scuolabus a guidare con il telefonino in mano”.


“E’ paradossale e allarmante allo stesso tempo – spiega il dirigente della Polizia Stradale di Fermo, Ernesto Bamonti – constatare che a fronte dell’attenzione dedicata dagli studenti al tema della sicurezza stradale nelle scuole, di contro si noti che all’esterno delle stesse vi sia una scarsa consapevolezza da parte di coloro che per primi dovrebbero tutelarli e dare l’esempio sui rischi legati a condotte censurabili quando ci si mette alla guida”.
I controlli sulla tratta autostradale che attraversa la provincia di Fermo, infine, hanno permesso di elevare varie sanzioni per carichi eccessivi su diversi mezzi pesanti e di fermare un conducente di un autoarticolato greco che aveva guidato ben oltre i limiti consentiti (ininterrottamente per 12 ore), obbligandolo ad effettuare un riposo di 11 ore ed elevando una sanzione di oltre 500 euro, pagata immediatamente”.

Controlli a tappeto della polizia stradale: è il progetto Edward


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X