facebook twitter rss

Esami finiti: ecco i primi Oss
che escono dal Tarantelli

SANT'ELPIDIO A MARE - Concluse oggi le prove d'esame per i primi 20 studenti usciti dalla scuola superiore elpidiense con la qualifica regionale di operatore sociosanitario
Print Friendly, PDF & Email

Si è chiuso oggi il primo corso di qualifica regionale per operatore sociosanitario a Sant’Elpidio a Mare. L’attivazione all’istituto Tarantelli, parte del polo scolastico Carlo Urbani, era arrivata a dicembre dello scorso anno con decreto della regione Marche. Oggi i 20 studenti frequentanti hanno terminato l’esame e ricevuto un titolo che apre varie opportunità lavorative.

La classe ha completato prove e discussione finali davanti alla commissione regionale, nei locali e laboratori di via Prati, dove da un paio d’anni si è trasferita la quasi totalità delle attività della scuola professionale elpidiense. Il Tarantelli già da alcuni anni aveva aperto il corso Oss per conseguire il normale diploma, mentre da quest’anno ha anche ricevuto l’accreditamento per poter rilasciare la qualifica regionale di operatore sociosanitario, spendibile nel mondo del lavoro in ospedali, strutture socioassistenziali, case di riposo. Tutti i diplomati, oltre all’attività curriclare, hanno già effettuato un prolungato periodo di stage.

Ora non resta che la cerimonia formale di consegna dei primi diplomi di qualifica. Si svolgerà a fine ottobre al teatro Cicconi, con la presenza di autorità regionali, comunali, scolastiche e sanitarie. Sarà anche l’occasione, fanno sapere dall’istituto, “per mettere a punto una programmazione duratura e sinergica tra istituzioni sul tema della integrazione socio sanitaria”. Grande soddisfazione per questo traguardo da tutto il personale scolastico, a partire ovviamente dai 20 studenti che ora si affacciano al mondo del lavoro. Orgogliosi anche il team dei docenti, la coordinatrice, prof. Franca Romagnoli, ed i tutor di progetto, prof. Federica Ferracuti e Stefano Petracci.

P.Pier.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti