facebook twitter rss

Marco Ciarpella carica la Sutor:
”A Civitanova per giocarci le nostre carte”

SERIE B - Premiata attesa domani dall'esordio di stagione in casa della Virtus. Palla a due all'interno dell'Eurosuole Forum, alle 18:30. L'analisi del giovane coach calzaturiero sul lavoro iniziato il 18 agosto
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Alla vigilia della prima gara di campionato, che vedrà la Sutor impegnata domani sul parquet dell’Eurosuole Forum, alle 18:30, contro la Virtus Civitanova.

Il coach gialloblù Marco Ciarpella è intervenuto per presentare la sfida ma anche per fare il punto sulla condizione attuale della squadra dopo il lungo preseason.

“Stiamo costruendo una nostra identità ed è normale che, avendo un roster composto da diversi volti nuovi, questo processo richieda un po’ di tempo – spiega il coach sutorino –. In questa fase precampionato c’è stata grande disponibilità da parte dei ragazzi, ora abbiamo rallentato i carichi, l’unica cosa che mi dispiace è relativa al fatto che non siamo riusciti mai a svuotare l’infermeria del tutto perchè questo ha condizionato un po’ il nostro lavoro”.

Un lavoro costante iniziato all’indomani del raduno del 18 Agosto: “Il gruppo si sta conoscendo giorno dopo giorno – spiega Ciarpella – essendo una squadra giovane è normale che, specialmente nelle prime gare, potremmo soffrire dal punto di vista dell’esperienza. Abbiamo comunque dei ragazzi interessanti che hanno tutte le capacità per emergere in questo campionato e sono sicuro che con il lavoro che stiamo portando avanti potranno accrescere la fiducia necessaria per giocarsela contro tutti”.

La prima di campionato vedrà impegnata la Sutor all’Eurosuole Forum contro la Virtus Civitanova: “Sarà un match difficile ma sarà anche un evento importante per il basket del nostro territorio, quindi spero in una bella cornice di pubblico. Affronteremo una squadra che può contare su elementi esperti per la categoria ma noi non partiremo di certo battuti e andremo lì per giocarci le nostre carte. Da parte nostra servirà una partita di altissima intensità per cercare di sfruttare al massimo le nostre caratteristiche”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X