facebook twitter rss

Casette d’Ete: duello a colpi di assemblee pubbliche tra maggioranza e opposizione

SANT'ELPIDIO A MARE - Il capogruppo di Forza Italia Greci organizza un incontro per il 7 ottobre e invita i capigruppo di maggioranza; MarianI:"Ne faremo una in ogni quartiere"
Print Friendly, PDF & Email

Casette d’Ete anima il dibattito tra maggioranza e opposizione a Sant’Elpidio a Mare, a colpi di assemblee pubbliche. E’ nata su iniziativa del consigliere di Forza Italia Roberto Greci l’idea di convocare, per lunedì prossimo, 7 ottobre, la popolazione della frazione ad un incontro nella sala parrocchiale. “Da tempo volevo organizzare una riunione con la cittadinanza, sarà l’occasione per confrontarci e cercare soluzioni, come avvenne un anno fa per la questione scuola materna”. Dato che diverse problematiche vertono su viabilità e segnaletica, a partire da quella della nuova rotatoria lungo la provinciale Fratte, il capogruppo di Fi ha invitato anche il comandante della polizia locale Stegano Tofoni. Greci ha espresso l’intenzione di coinvolgere anche i consiglieri di maggioranza di Casette d’Ete, i capigruppo di Pd e Partecipazione democratica Marco Mariani e Andrea Rossi.

Mariani, sempre tramite social, ha fatto sapere di voler a sua volta promuovere una serie di incontri con la popolazione. “In qualità di consigliere che rappresenta la città di Sant’Elpidio a Mare – ha scritto l’ex assessore ed oggi capogruppo – le riunioni pubbliche devono avere prettamente l’indirizzo politico-amministrativo e non squisitamente tecnico e progettuale, dove la volontà ed il potere del consigliere si ferma e lascia spazio alla responsabilità dei dirigenti delle aree che firmano e antepongono la loro posizione personale, attendendosi scrupolosamente ai principi e dettati normativi. Quest’ultimi non possono entrare in un dibattito politico se non a titolo informativo che potrebbe essere dato ascoltando le motivazioni tecniche dei responsabili delle aree interessate”. Fatta questa premessa, Mariani si impegna ad organizzare “insieme ai colleghi consiglieri della maggioranza nelle varie frazioni del territorio tra cui Casette d’Ete e al capoluogo assemblee pubbliche dove di concerto con gli stessi ed i propri elettori si programmeranno le progettualità per i prossimi tre anni”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti