facebook twitter rss

Le parole di Flavio Destro
alla ripresa degli allenamenti

SERIE C - Il tecnico della Fermana, nella tradizionale conferenza stampa di inizio settimana, analizza la sconfitta interna con attenuanti sul Padova e mette nel mirino il derby di sabato prossimo, in casa della Vis Pesaro
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – A termine del primo allenamento settimanale, arriva la consueta conferenza stampa di Flavio Destro dopo il ko della Fermana con il Padova e alla luce del derby di sabato prossimo.

 

Mister, partiamo dalla seguente considerazione: sette punti in sette gare proiettano la Fermana in una posizione di classifica in linea con le aspettative generali?

“Sono d’accordo, a detta di tutti l’inizio di campionato con queste squadre era molto difficile. Se analizzo tutte le gare, escluso Sudtirol, la squadra ha fatto buone prestazioni e credo che siamo in debito con la fortuna: qualche punto in più lo meritavamo”.

 

Si evidenzia anche la diversità rispetto allo scorso anno dell’impianto generale?

“E’ una squadra con caratteristiche diverse rispetto all’anno scorso, con giocatori più adatti a fare una fase e meno all’altra. Se vediamo bene nelle due gare interne i due gol presi sono errori superabili. Sicuramente dobbiamo dare informazioni e regole diverse, magari abbassandoci di qualche metro in alcune fasi. Domenica abbiamo giocato contro la prima in classifica e non si sono viste tante differenze tra le squadre, nel primo tempo meritavamo qualcosa in più noi a mio avviso. Comunque abbassare di qualche metro la nostra azione non vuol dire rinunciare ma fare maggiore attenzione. Prendere gol come li stiamo prendendo non mi piace affatto”.

 

Sabato sera il derby con la Vis Pesaro, stessi punti dei canarini, diventa una sfida tutta da seguire…

“Un derby è sempre importante per noi e per i tifosi, veniamo entrambi da due sconfitte interne. La voglia è di fare punti. Noi dobbiamo cercare di continuare sul percorso fatto domenica, sbagliando meno, ma la strada intrapresa è quella giusta. La Vis Pesaro ama giocare da dietro e lo abbiamo visto. Gioca a calcio, è dinamica e gioca bene sull’ampiezza. Cercherà di imporre il proprio gioco. Voltan è un elemento molto importante e anche gli ex sono molto validi, li conosciamo molto bene”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti