facebook twitter rss

Petritoli e Montegiorgio:
realtà a tutto basket

PALLACANESTRO - L'associazione sportiva guidata da Simone Del Prete, dedita alla pratica giovanile della disciplina, congiuntamente all'amministrazione civica del sindaco Michele Ortenzi hanno portato al taglio del nastro relativamente alla struttura sportiva di via Guido Rossa
Print Friendly, PDF & Email

Il taglio del nastro alla rinnovata struttura sportiva

MONTEGIORGIO e PETRITOLI – Prosegue il progetto di formazione e valorizzazione dei giovani del territorio fermano griffato Petritoli Basket: con il mese di ottobre hanno infatti avuto inizio i campionati regionali Under 14 e Under 18 sotto la guida di coach Simone Del Prete.

Nonostante le innumerevoli difficoltà di aggregare ragazzi provenienti da diversi paesi limitrofi, il successo è quello di avere un gruppo under 18 e under 14 di venticinque ragazzi con un unico ideale, uniti per un progetto comune, creando legami di amicizia che solo lo sport può dare.

Anche i bambini e le bambine dai 5 agli 11 anni possono giocare a minibasket presso la palestra di Piane di Montegiorgio, la bocciofila di Petritoli e la struttura polivalente di Ponzano di Fermo.

In questo percorso si inserisce anche il campo da basket all’aperto realizzato a Piane di Montegiorgio, in via Guido Rossa, voluto fortemente dall’associazione sportiva ed avallato dal locale Comune, con lo scopo di permettere a tutti di praticare sport con una struttura dotata di spogliatoi e impianto di illuminazione realizzati dall’amministrazione comunale di Montegiorgio.

Sabato 28 settembre infatti il sindaco di Montegiorgio, Michele Ortenzi, ha tagliato il nastro alla rinnovata e bellissima struttura alla presenza degli assessori e di tantissimi giovani cestisti e sostenitori del basket.

All’inagurazione gradita sorpresa è stata la partecipazione di una rappresentanza della XL Extralight Montegranaro, che disputa il campionato di basket di serie A2.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti