facebook twitter rss

Al Bike Park tolti i veli ai
circuiti Fertesino, Cross Cup Csi
e Tricolori ciclocross

CICLISMO – In coda all’anteprima gara ciclocampestre svoltasi presso la struttura del quartiere Molini Girola i dirigenti degli enti di promozione sportiva CSI e ACSI hanno presentato le due challenge di ciclismo fuoristrada. Ufficializzato anche il Campionato Nazionale Ciclocross CSI che avrà luogo a Pedaso
Print Friendly, PDF & Email

Maurizio Giustozzi, Giampiero Conti e Adamo Re presentano la Fertesino Cup

di Tiziano Vesprini

 

FERMO – Il Bike Park della zona industriale Molini Girola è stato protagonista, sabato scorso, in un inatteso pomeriggio solare, del primo appuntamento stagionale ciclocampestre, organizzato dai settori ciclismo regionali del Csi (Centro Sportivo Italiano) diretto Giampiero Conti e Acsi (Associazione Culturale e Sportiva Italiana) presieduta da Maurizio Giustozzi.

Tutto per presentare il nuovo circuito fuoristrada ciclistico denominato “Fertesino Cup Off Road 4×4”, e per svelare il programma del calendario di ciclocross del Centro Sportivo Italiano, oltre che della consolidata challenge “Cross Cup 2018/19”. Occasione utile anche per comunicare ufficialmente l’assegnazione in quota al Comitato Provinciale Csi Fermo nel merito dell’organizzazione della prima edizione del Campionato Nazionale di Ciclocross per tesserati del Centro Sportivo Italiano.

 

Fertesino Cup Off Road 4×4

Trattasi di un circuito di otto gare di ciclismo fuoristrada, quattro Ciclocross ed altrettanto di Mtb, promosso e organizzato in collaborazione tra i due enti di promozione sportiva Csi e Acsi e grazie al supporto dell’appassionatissimo cicloamatore Adamo Re, quale titolare dell’azienda siderurgica Fertesino, che alla fine del 2020 festeggerà presso la sua sede il quarantesimo anniversario dalla sua fondazione.

In quell’occasione il titolare, presente in loco come partecipante alla gara e come testimonial del circuito, verrà organizzata una collaterale festa di premiazione per chi parteciperà ed organizzerà questa lunga manifestazione che si protrarrà dal prossimo 31 ottobre e fino al 25 luglio 2020, data dell’ultima delle otto gare in programma. Manifestazione questa che oltre a prevedere una premiazione finale per atleti e società meglio classificate dopo le otto gare in programma, prevede anche una premiazione per singola gara in base alle graduatorie giornaliere.

Presentazione ufficiale della Fertesino Cup che ha visto nelle vesti di protagonista Adamo Re, titolare dell’omonima azienda che tra le diverse affermazioni ha affermato: “Ho voluto supportare gli organizzatori di questo circuito fuoristrada che ritengo, sotto forma di iniziativa sportiva, tanto interessante quanto originale nel suo genere. Tutto conoscendo le capacità organizzative dei due dirigenti sportivi Acsi e Csi, qui al mio fianco, che poco tempo fa mi hanno presentato questa loro idea. Spero che come me anche i tanti appassionati di ciclismo fuori strada ritengano questo circuito interessante ed appetitoso, e partecipino numerosi a tutte e otto le manifestazioni”.

Ha concluso poi il suo intervento invitando “tutti nell’autunno del 2020, presso la sede della mia azienda dove avranno luogo le premiazioni finali secondo quanto previsto dal regolamento e che saranno ulteriormente arricchite con fantastici premi a sorteggio  e che sarà organizzata in contemporanea con la festa del quarantesimo anniversario della fondazione della sua realtà imprenditoriale”.

Presentazione conclusa con gli interventi di Maurizio Giustozzi, dirigente Acsi, e Giampiero Conti, dirigente Csi, che hanno ringraziato Adamo Re del suo rapido interesse verso la kermess, fornendo i dettagli tecnici e logistici delle otto manifestazioni. I due hanno messo in evidenza soprattutto il doppio appuntamento di San Ginesio, cittadina fortemente danneggiata dal terremoto e dove è presente ancora una “zona rossa”, ma che grazie anche a tali eventi sportivi vuole tornare quanto prima alla normalità.

 

 

Calendario gare

Gare Ciclocross: 31 ottobre a Corridonia in notturna, 17 novembre a Rubbianello, 21 dicembre a San Ginesio e 5 gennaio a Grottazzolina. Gare MTB: 5 aprile 2020 a Camerino specialità Gran Fondo, 2 giugno a San Ginesio specialità Cross Country, 19 luglio ad Amandola specialità Gran Fondo e 25 luglio a Recanati su Circuito in notturna.

 

 

Cross Cup Csi 2019/20

Challange che negli anni scorsi ha riscosso un notevole successo organizzata ancora una volta del Settore Ciclismo regionale del Centro Sportivo Italiano e che per il prossimo autunno-inverno propone ben otto appuntamenti. La premiazione sarà solo finale, in base ai punteggi acquisiti in ogni da atleti e società, mentre in ogni appuntamento ad ogni partecipante verrà donato un pacco gara ricordo.

Calendario gare. 9 novembre a Belmonte Piceno, 23 novembre a Piane di Montegiorgio, 30 novembre al Bike Park di Fermo, 7 dicembre a Pedaso, 11 gennaio 2020 a Grottazzolina valida quale priva unica di Campionato Regionale Marche Ciclocross CSI, 18 gennaio al Bike Park di Fermo, 25 gennaio a Marina di Altidona e 9 febbraio a Grottazzolina dove avrà luogo anche la premiazione finale.

 

 

Campionato nazionale

Csi 2020 Ciclocross

Dopo ben due prove tricolori: Fermo e Rubbianello, recentemente organizzate in maniera superlativa, il Comitato Provinciale di Fermo del Centro Sportivo Italiano ha visto accolta, nei giorni scorsi, dalla Direzione Tecnica Nazionale Csi, la proposta di organizzare sul proprio territorio la prima edizione dei Campionati Nazionali Csi di Ciclocross, i quali avranno luogo domenica 2 febbraio 2020, a Pedaso, presso l’area rurale della Contea dei Ciliegi.

 

 

Prologo Fertesino Cup

Presentazioni delle varie manifestazioni che, presso lo stesso Bike Park, è stata preceduta da un anteprima di ciclocross agonistico che ha contato, nelle due gare in programma, oltre sessanta atleti.

Gara under 40 che ha visto il successo assoluto di Fabrizio Iaconi (Bike Racing Team) davanti a Attilio Pavone (AK Cycling Team). In luce tre atleti del nostro territorio, classificatisi rispettivamente dal sesto all’ottavo posto: Massimo Viozzi (New Mario Pupilli Grottazzolina), Gino Mercuri (Polisportiva Belmintese) e Alberto Gobbi (Abitacolo Sport Club Rapagnano).

Gara Over 40 vinta da Massimo Fratini (Pro Life – No Doping) che ha visto ben cinque atleti del fermano classificarsi entro la nona posizione grazie al secondo posto di Adriano Conti (Team Monti Azzurri), al quarto e quinto di Giulio Conti (New Mario Pupilli) e Graziano Vesprini (Chrono Bike Team Porto San Giorgio), per proseguire con ottava e nona piazza con altri due atleti della New Pupilli: Emiliano Angelini e Fabrizio Viozzi.

La gara ha visto al lavoro, per controllo e gestione tecnica, diversi Giudici di Gara di ciclismo Csi e Acsi, e tra questi non è sfuggita la presenza di tre nuove leve del Csi Fermo: Debora Bufalini, Filippo Amaolo e Luca Beltrami.

 

Fotogallery

Le partenze delle due gare, alcune fasi dalle stesse e i giovani giudici di gara: Luca Beltrami, Debora Bufalini e Filippo Amaolo

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti