fbpx
facebook twitter rss

Legge elettorale, la prima commissione
approva la riforma: ok da Pd e M5S,
FI e Area popolare lasciano la seduta

MARCHE - A favore hanno votato i consiglieri Giacinti, Biancani, Minardi, Urbinati (Pd) e Maggi (M5s), mentre non hanno partecipato al voto i consiglieri Marcozzi (FI) e Carloni (Area popolare) che hanno abbandonato i lavori della seduta
mercoledì 9 Ottobre 2019 - Ore 09:26
Print Friendly, PDF & Email

Francesco Giacinti e Jessica Marcozzi

La Prima commissione affari istituzionali ha approvato una serie di modifiche alla legge elettorale del 2004 per l’elezione del Consiglio e del Presidente della Giunta regionale.

A favore – fanno sapere dalla Regione – hanno votato i consiglieri Giacinti, Biancani, Minardi, Urbinati (Pd) e Maggi (M5s), mentre non hanno partecipato al voto i consiglieri Marcozzi (FI) e Carloni (Area popolare) che hanno abbandonato i lavori della seduta.

Le modifiche introducono la doppia preferenza di genere con il limite minimo del 40% di candidature per ciascun genere nelle liste, recependo la legge nazionale del 2016. Introdotta inoltre l’incompatibilità tra le funzioni di consigliere e assessore, prevedendo che il consigliere regionale una volta nominato assessore è sospeso dalla carica di consigliere per la durata dell’incarico, e la supplenza, così come previsto dalla legge vigente, sarà affidata al candidato che, nella stessa lista e nella stessa circoscrizione, segue immediatamente l’ultimo eletto. Approvati anche aggiornamenti nella raccolta delle firme per le liste e negli orari di apertura degli uffici per la loro sottoscrizione. La commissione ha accolto e approvato anche un emendamento, a firma del presidente Giacinti, che ridefinisce la percentuale per il cosiddetto ‘premio di maggioranza’, assegnando 18 consiglieri alla coalizione vincente che ha riportato una cifra elettorale pari o superiore al 40% e inferiore al 43%, 19 consiglieri se la cifra supera il 43%. La commissione tornerà a riunirsi lunedì 14 ottobre”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X