facebook twitter rss

Per l’Italia del Mondiale anche
il giovane Lodovico Concetti

PESCA - Tra i cinque connazionali selezionati per rappresentare la nostra Penisola ai circuiti iridati di Surf Casting, categoria Under 21 ed Under 16, che si terranno nel Lazio dal 12 al 19 ottobre prossimi, c'è il giovane di Altidona. I migliori auspici per la stimolante avventura formulati dal sindaco Giuliana Porrà
Print Friendly, PDF & Email

 

Lodovico Concetti

FERMO –  Dal 12 al 19 ottobre a Sabaudia, Latina e Terracina 150 atleti si sfideranno nel Campionato del Mondo Under 16 e Under 21 di Surf Casting, la disciplina della “pesca dal bordo del mare” che sta raccogliendo un numero sempre crescente di appassionati, soprattutto tra le nuove generazioni.

Lo scorso anno la kermesse fu proposta in Portogallo, nel 2020 approderà in Irlanda. Tra poco, però, sarà il turno dell’Italia e a rappresentare il nostro Paese provvederanno gli splendidi litorali e i suggestivi paesaggi del territorio provinciale di Latina.

Nella squadra Italia di Surf Casting ci saranno cinque atleti in rappresentanza della penisola, uno di questi è Lodovico Concetti di Altidona di anni 19.

Il giovane Lodovico, assieme al fratello Giammario hanno una piccola attività legata alla pesca nel porticciolo di Pedaso. Una passione, quella della pesca, che lo ha portato ad essere selezionato nella squadra ufficiale che rappresenterà i nostri colori azzurri nel campionato mondiale under 21, è stata accolta con grande felicità la notizia da parte di amici e parenti.

Il sindaco di Altidona, Giuliana Porrà, esprime la sua felicità ed augura il meglio al giovane campione. “Credo sia importante portare i migliori auguri da parte mia e di tutta la nostra piccola comunità di Altidona a Lodovico -le parole del primo cittadino -. Un grande in bocca al lupo per questa prova del Campionato del Mondo in una disciplina sportiva considerata minore ma che invece raccoglie tantissimi appassionati”.

Il surfcasting (letteralmente “lancio sull’onda”) è una modalità di pesca sportiva che si effettua dalla spiaggia, con robuste canne, capaci di lanciare il complesso terminale (esca e piombo) a distanze considerevoli dalla riva. 15 nazionali si contenderanno dunque il titolo iridato per le due diverse categorie. Saranno attesi almeno 150 atleti e altrettanti componenti dello staff e accompagnatori. Le competizioni si svolgeranno in tre suggestive location con campi gara estesi su oltre due chilometri, da stabilire a ridosso dell’evento in base alle condizioni meteorologiche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti