fbpx
facebook twitter rss

Porto Sant’Elpidio prepara il Natale,
Marcotulli scettico:”Gli atti dove sono?”

PORTO SANT'ELPIDIO - Sui social l'ente invita sponsor ed espositori a farsi avanti per il Villaggio del Natale, il consigliere critico:"Non è stato deliberato nulla, chiedo trasparenza"
Print Friendly, PDF & Email

Da qualche giorno, tramite i social, Porto Sant’Elpidio ha avviato la promozione degli eventi natalizi. L’obiettivo è quello di tornare protagonisti con un programma attrattivo, capace di richiamare un pubblico numeroso. Già lo scorso luglio è stato annunciato l’allestimento del Villaggio del Natale in centro, affidato ad un’agenzia che ha già promosso eventi di successo, in particolare ad Ascoli Piceno, in collaborazione con l’associazione San Crispino eventi, che cura le feste patronali.

Vuole vederci chiaro, però, il capogruppo di Fratelli d’Italia Giorgio Marcotulli. “Ho notato che già da alcuni giorni è stata aperta la pagina Facebook Natale a Porto Sant’Elpidio, che cerca collaboratori per l’allestimento della pista sul ghiaccio e invita le aziende a prenotare spazi pubblicitari o a diventare espositori al Christmas Village – nota il consigliere di minoranza – Per prenotarsi si raccomanda di contattare l’ufficio turismo comunale. Vorrei semplicemente capire come si sta muovendo l’ente, perchè agli atti non risultano ancora delibere, determine o impegni di spesa in vista dei festeggiamenti natalizi. In assenza di atti ufficiali, è normale che si inizi a fare promozione degli eventi tramite i canali social e che si invitino gli interessati a chiamare direttamente gli uffici comunali? Sono il primo a sperare che la nostra città organizzi iniziative attrattive e partecipate, ma dato che parliamo di risorse pubbliche che saranno spese per allestire il programma, gradirei anche la necessaria trasparenza per sapere come si investiranno i soldi e con quali finalità”.

P.Pier.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X