facebook twitter rss

Quella carta da 100 euro falsa ‘costa cara’
a un uomo e a una donna: denunciati
per spesa di banconote false

PORTO SAN GIORGIO - Le indagini effettuate, anche con l’esame dei sistemi di videosorveglianza hanno permesso di identificare, per la spesa della moneta contraffatta un uomo e una donna, entrambi di origini campane, abitanti a Martinsicuro
Print Friendly, PDF & Email

Quella banconota spesa in un locale di Porto San Giorgio, per un uomo e una donna, è costata davvero cara. I carabinieri di Porto San Giorgio nei giorni scorsi hanno, infatti, proceduto al sequestro di quella banconota da 100 euro spesa all’interno di un esercizio pubblico, banconota risultata falsa.

“Le indagini effettuate, anche con l’esame dei sistemi di videosorveglianza hanno permesso di identificare, per la spesa della moneta contraffatta – spiegano dalla compagnia dei carabinieri di Fermo – un uomo e una donna, entrambi di origini campane, abitanti a Martinsicuro, in provincia di Teramo. I due sono stati denunciati alla procura della repubblica di Fermo per il reato di concorso in spendita di banconote false o contraffatte”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti