facebook twitter rss

Il canile apre le porte: famiglie, bambini e richieste di adozione

FERMO - L'assessore all'ambiente Alessandro Ciarrocchi ha portato la sua famiglia e che al termine ha commentato: “già da diverso tempo sollecitavo e auspicavo che le associazioni mettessero in campo iniziative come questa"
Print Friendly, PDF & Email

Evento riuscito e partecipato quello di domenica scorsa quando tantissime famiglie con bambini sono arrivate al canile di Capodarco  in occasione dell’open day, una giornata per conoscere da vicino gli amici a quattro zampe, dedicare loro del tempo, osservarli nella loro tenerezza.

Un’occasione bella e importante anche per promuovere la loro adozione con i bambini in festa nel guardare i tanti cani ospitati nella struttura, convenzionata con il Comune di Fermo, desiderosi di una carezza.

All’iniziativa al canile di Contrada Casciotta ha portato il saluto il Sindaco Paolo Calcinaro che ha dichiarato: “Ho visto personalmente con i miei occhi, ho vissuto questo bellissimo momento volto a promuovere la cultura dell’adozione, ho visto tanta partecipazione e tanta passione, ringrazio Simone Gazzoli e le varie associazioni che hanno collaborato”.

Presente anche l’assessore Alessandro Ciarrocchi che ha portato la sua famiglia e che al termine ha commentato: “già da diverso tempo sollecitavo e auspicavo che le associazioni mettessero in campo iniziative come questa. Rilevo con piacere finalmente che c’è un clima molto propositivo per incentivare le adozioni dei nostri amici a 4 zampe. Stiamo concertando con i volontari altre giornate ed eventi con questi propositi”. Presente anche il consigliere comunale Cristian Falzolgher.

“Una prima edizione di successo che sicuramente ripeteremo, vista la tanta partecipazione e la richiesta di poter avere occasioni come questa – ha detto Simone Gazzoli – stiamo anche pensando a progettualità su questo tema nelle e per le scuole cittadine”.

“Successo oltre ogni aspettativa – ha aggiunto Barbara Mercanti di Angeli a 4 zampe che opera all’interno del canile e responsabile del Movimento animalista, associazioni che hanno collaborato entrambe all’iniziativa insieme anche a Enpa delegazione di Fermo, Oipa sezione di Fermo, Amici Gioia e Romeo, Amici di Fido, Pelosi Felici – è stata una gioia poter vedere i bambini portare i cani a passeggio e dare loro la possibilità di poterli vedere da vicino e stare con loro”.

All’Open day hanno partecipato anche Roberta Sgariglia, educatrice cinofila presso “Cani sciolti”, il dott. Alberto Temperini, medico veterinario e direttore sanitario del canile, i ragazzi della Comunità di San Girolamo, Don Vinicio Albanesi e un nome noto del giornalismo televisivo come Remo Croci del Tg5.

Una prima edizione che va in archivio e che visto il primo grande successo incamerato sicuramente potrà bissare, se non superare, anche quando verrà riproposto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti