facebook twitter rss

Droghe, pugno di ferro dei carabinieri:
14 persone nei guai,
sequestri di eroina e hashish

FERMANO - Quattro denunciati alla procura e dieci giovani segnalati alla prefettura. Sequestrati 9 grammi di hashish e due di eroina
Print Friendly, PDF & Email

Da sin. il comandante del Norm, Dell’Avvocato, e della stazione di Porto Sant’Elpidio, Badini

Lotta senza sosta alle droghe. Lo spaccio e l’assunzione di sostanze stupefacenti, non lo si scopre certo oggi, sono fenomeni difficilissimi da debellare, per molti versi anche solo da arginare tanto sono diffusi e tentacolari. Ma i carabinieri della compagnia di Fermo non hanno nessuna intenzione di mollare la presa nel braccio di ferro contro le droghe. Una vera e propria guerra, sul fronte della prevenzione ma anche in quello della repressione. Una lotta nella quale i militari dell’Arma cercano di sottrarre chiunque dai tentacoli della droga, soprattutto i più giovani. Che spesso vi finiscono in mezzo, tra dipendenze e guai giudiziari. Questa volta sono ben 14 le persone con dei bei grattacapi.

Il comandante del Norm, Dell’Avvocato, e quello della stazione di Porto San Giorgio, Verroca

“I carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile e delle stazioni di Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio, a conclusione di una specifica attività investigativa, durata circa due mesi e finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti lungo la costa fermana – il report dalla compagnia dell’Arma di Fermo – hanno denunciato alla procura della Repubblica di Fermo quattro persone, di cui due di nazionalità tunisina, per spaccio di sostanza stupefacente. Inoltre hanno segnalato alla prefettura di Fermo, quali assuntori di sostanza stupefacente, dieci giovani, tutti italiani. A conclusione dell’operazione sono stati sequestrati 9 grammi di hashish e due di eroina e la somma contante di 750 euro.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti