fbpx
facebook twitter rss

Va in escandescenza nel bar
e ferisce un carabiniere
:
arrestata una ragazza

PORTO SANT'ELPIDIO - I militari erano intervenuti, assieme a un’ambulanza del 118, in un bar della città dove la donna, in preda ai fumi dell’alcool e dall’assunzione di sostanze stupefacenti, aveva dato in escandescenze. Il carabiniere ferito, a cui va l'augurio di pronta guarigione e la vicinanza dei colleghi, con in testa il comandante Corrado Badini, è stato dimesso dal pronto soccorso dell’ospedale con una prognosi di sette giorni
Print Friendly, PDF & Email

 

Prima crea scompiglio nel bar poi arriva addirittura a ferire un carabiniere con una testata. Nei guai una ragazza finita in manette e che ora dovrà rispondere di di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

“I carabinieri della stazione di Porto Sant’Elpidio, durante la notte scorsa, hanno tratto in arresto  – entrano nei dettagli dalla compagnia dell’Arma di Fermo – una ragazza (di poco più di vent’anni) di origine romena, abitante in città, con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

I militari, infatti, erano intervenuti, assieme a un’ambulanza del 118, in un bar della città dove la donna, in preda ai fumi dell’alcool e dall’assunzione di sostanze stupefacenti, aveva dato in escandescenze.

Alla vista dei militari, la donna non solo non dava cenni a calmarsi ma anzi ha iniziato a inveire contro i militari con epiteti e minacce fino a riuscire, mentre le divise stavano procedendo a indirizzarla verso l’ambulanza, a sferrare una testata al volto di uno di loro, cagionandogli una ferita lacero contusa.

Il comandante Corrado Badini

Dopo le cure dei sanitari presso il pronto soccorso di Fermo, ove la donna è tornata alla calma,  è stata condotta presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari a disposizione della competente autorità giudiziaria. Il carabiniere ferito, a cui va l’augurio di pronta guarigione e la vicinanza dei colleghi, con in testa il comandante Corrado Badini, è stato dimesso dal pronto soccorso dell’ospedale con una prognosi di sette giorni, salvo complicazioni”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X