facebook twitter rss

Il calcio del Fermano, la
panoramica di giornata

FIGC - In Promozione cade sul fondo della Civitanovese il Monturano Campiglione, in Prima colpo del Rapagnano, che vince a Cupra e sale in vetta alla classifica. In Seconda continua il regno dell'Usa Santa Caterina, da pronostico vittoriosa in esterna ai danni dell'Umberto Mandolesi
Print Friendly, PDF & Email

Il Rapagnano, neo capolista del girone D di Prima Categoria, durante una sfida di repertorio

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Ottavo turno stagionale per i campionati di calcio dilettantistici a ricomprendere le squadre del Fermano. Densa di spunti, come tipico da sempre, l’analisi che parte dal massimo circuito regionale e va a scendere sino ai primi gradini della gerarchia sportiva facente capo alla Federazione Italiana Giuoco Calcio.

 

ECCELLENZA

Trasferta in quel di Montefano, domani, per il San Marco Servigliano. La compagine biancoazzurra è chiamata ad un pronto cambio di marcia per abbandonare l’ultimo posto della lista, ora valutata 4 punti, cercando di fare propria l’intera posta in palio nella tana dei maceratesi, quotati a 9. Con una vittoria, ed un contemporaneo rallentamento delle squadre invischiate nella griglia play out, tornerebbe a tiro di schioppo la fascia salda della classifica.

 

PROMOZIONE 

Tutte in campo quest’oggi, invece, le rappresentanti provinciali del girone B. Netta vittoria della Palmense, per 3-1, imposta in riva all’Adriatico fermano all’Atletico Centobuchi, con reti messe a segno da Osorio (doppietta) e Bibini. Cede invece, sempre sulla costa marittima ma di competenza maceratese, il Monturano Campiglione, battuto 2-1 dai padroni di casa della Civitanovese. Rete esterna del “solito” Zira. Sconfitta in casa la Monterubbianese, per 1-2 (gol locale di Tassotti), dalla sortita della Maceratese. 1-1 tra Futura 96 e Portorecanati, centro capodarchese di Piattella.

Monturano scavalcato in classifica proprio dalla Civitanovese (adriatici a quota 19, calzaturieri a 17), Palmense a centro lista con 13 gettoni, purtroppo per le sorti del calcio di provincia, all’interno dei play out la Futura 96 con 5 punti e sul fondo la matricola Monterubbianese con sole 3 lunghezze.

 

 

PRIMA CATEGORIA

Nel girone C ecco il pareggio casalingo, per 1-1, tra Sangiorgese e Montemilone Pollenza, gol nerazzurro di Garbujo, risultato replicato in trasferta dall’Elpidiense Cascinare sul fondo di gioco dell’Urbis Salvia. Rete fermana di Catini. Note dolenti, però, relative alla Pinturetta Falcor, battuta lontano dal fondo amico dal 2-1 di Casette Verdini. A poco è servita dunque la marcatura di Perrella.

La Sangio sale a quota 14, in piena lotta per la corsa play off, la Pinturetta segue a 9, guardandosi le spalle dal baratro play out, una faccenda che purtroppo ora riguarda l’Elpidiense Cascinare, valutata 5.

 

Gruppo D che si apre con il colpo grosso messo a segno dal Rapagnano, lesto ad espugnare per 0-1 lo stadio della Cuprense con la rete dell’onnipresente goleador Conte. Applausi meritati alla pari per l’Afc Fermo, a compiere anch’essa il blitz esterno nella tana dell’Offida, per 1-2, grazie alle reti di Torresi e Gallucci. Amarezza lontano dal suolo amico per l’Amandola, a segno con Mbengue per l’inutile gol del 3-1 imposto ai sibillini dai locali del Lama United. 0-0 tra Piane di Montegiorgio e Santa Maria, 2-2 tra Monsapietro Morico e Montalto (in rete per i fermani Polozzi e Santacroce).

Rapagnano in testa alla classifica con 19 punti, Monsampietro che segue con 18, a centro classifica l’Afc Fermo con 11 lunghezze, Piane di Montegiorgio a 9, in linea con la fascia play out, a 7, l’Amandola.

 

 

SECONDA CATEGORIA 

Nel Girone E la Vigor Sant’Elpidio fa un sol boccone, in casa, del Csi Recanati, battuto per 3-1. La doppietta di Diomedi ed il centro di Parmegiani sono dunque valsi i tre punti di giornata. 0-0 l’esito della sfida tra Montecassiano e Casette d’Ete. Delusioni per le altre portacolori di provincia. L’Appignanese ha ricevuto la visita del Veregra 2019, battendola con un rotondo 3-0. A Montelupone, il Montegranaro ha invece lasciato campo ai giallorossi domestici per 3-2 (colpi veregrensi di Felicetti e Moretti). A Porto Potenza la sconfitta della Vis Faleria per 2-1, con rete portoelpidiense di Natali.

La Vigor Sant’Elpidio a Mare resta nei play off con 13 punti, seguita in scia a 12 dalla Vis Faleria e con il Casette d’Ete subito dietro, ad 11. Il Montegranaro resta a ridosso dei play out con 7 gettoni, purtroppo all’ultimo posto, con 5 lunghezze di classifica, il Veregra 2019.

 

Gruppo G che si apre con il successo esterno della capolista Usa Santa Caterina nel derby dal sapor di testa-coda sull’Umberto Mandolesi. A Porto San Giorgio i fermani si sono imposti 2-3, con reti di Spinozzi (doppietta) e Mazzoleni. Per i padroni di casa a segno Cicchinè e Costi. Rotondo il successo del Monte & Torre, a rispedire al mittente il Montefiore per 3-0 grazie ai sigilli di Smerilli ed alla doppietta di Della Valle. Altro derby quello a consacrare il Montottone Grottese, per 4-1, sul Borgo Rosselli. Grilli, Malloni, Sanniola e Kunjxhiu a realizzare per la società di casa. Vittoria domestica anche per il Magliano, con Fedeli e Matricardi a battere 2-0 sul prato amico il forte Valtesino. Amarezze per Petritoli (battuto 1-0 in casa dell’Avis Ripatransone), Corva 2008 (piegata 3-0 nella tana dell’Atletico Porchia) e Grottazzolina (2-0 nel maceratese, precisamente in casa del Borgo Mogliano).

L‘Usa Santa Caterina schizza a 22 punti, seguita dalla vice capolista Montottone Grottese con 18, Monte & Torre a 17. Sotto il quadro play off il Petritoli a 12, Borgo Rosselli 9, Magliano e Grottazzolina 8, Corva a 7, a ridosso della fascia pericolante. Sul fondo l’Umberto Mandolesi con 4 punti.

 

 

Articolo correlato:

Il calcio del Fermano, la panoramica di giornata


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti