fbpx
facebook twitter rss

Bronzo nazionale ad
Acqualagna per il veregrense
Matteo Angrilli

BOCCE – Terzo posto per i monturanesi Walter Tulli e Stefano Strovegli nella gara Regionale di Matelica. Bronzo per Vito Orienti del Montegranaro ai Campionati Provinciali. Sabato di nuovo in campo i veregrensi e La Sportiva nei Campionati di Serie A e A2
Print Friendly, PDF & Email

Matteo Angrilli in un’immagine di repertorio

 

di Tiziano Vesprini

FERMO – I giocatori tesserati nelle società della Delegazione Fermo/Ascoli della Federazione Italiana Bocce nello scorso lungo ponte festivo hanno viaggiato in lungo ed in largo nelle gare di varie località delle Marche in cerca di gloria e portando a casa tre buone medaglie di bronzo.

Nella gara nazionale 46° Trofeo Fiera Nazionale del Tartufo svoltasi ad Acqualagna il portacolori della Bocciofila Montegranaro: Matteo Angrilli, ha fatto sudare le famose “sette camicie” al campione Giuliano Di Nicola (Boville Roma) per raggiungere la finale poi vinta senza grossi problemi sul perugino Luca Valecchi. Per il portacolori veregrense quindi un onorevole ottimo terzo posto.

Altra terza piazza conquistata dalla coppia della Bocciofila Monte Urano: Walter Tulli e Stefano Strovegli, nella gara Regionale per categoria B svoltasi alla Bocciofila Matelica.

Campionati Interprovinciali Fermo/Ascoli Individuale categoria B e C – Presso la Bocciofila La Sportiva, per la Direzione di Gara di Leo Pierantozzi, sono stati assegnati i primi scudetti interprovinciali stagionali Fermo/Ascoli.

Nella categoria B titolo provinciale per Renato Gagliardi (La Sportiva Castel di Lama), che ha preceduto Riccardo Malatesta (Salaria Monteprandone), Andrea Sestili (La Sportiva Castel di Lama), Ettore Cinaglia (La Sportiva Castel di Lama).

Nella categoria C titolo provinciale conquistato da Mauro Feliciani (Valtronto Spinetoli), davanti a Cesarino Nespeca (La Sportiva Castel di Lama), Vito Orienti (Montegranaro), Uriel Morganti (Valtronto Spinetoli).

 

Campionati nazionali di Serie

Nel massimo torneo di Serie A, giunto alla quarta giornata di andata, il Montegranaro ospiterà la Nova Inox Mosciano per conquistare il primo successo stagionale e per allontanarsi dall’ultima posizione dove attualmente si trova, con un solo punto conquistato, in coabitazione con l’Aper Perugia e con i calabresi del Città di Rende. La classifica è guidata dalla matricola Montesanto Potenza Picena e dai milanesi della Caccialanza, vincitrici di tutti e tre gli incontri finora disputati

L’altra formazione della Delegazione Fermo/Ascoli: La Sportiva di Castel di Lama, sarà anch’essa impegnata sulle proprie piste da gioco, con i toscani del Montecatini Terme che in classifica hanno tre punti come la formazione picena, così come lo stesso punteggio hanno i due team pesaresi del Lucrezia e della Vallefoglia; distanti, queste quattro formazioni, due soli punti dall’ultima posizione. Graduatoria parziale che vede al primo posto, a punteggio pieno, la Cover Metal Castelfidardo e la Bocciofila Civitanovese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X