fbpx
facebook twitter rss

L’olio nuovo protagonista nel centro storico di Grottazzolina, due giorni da non perdere

GROTTAZOLINA - Saranno i 15 produttori di olio di oliva presenti (mono varietali e non) che animeranno il mercato dell’olio nuovo. Due i momenti di molitura di oliva in centro storico
Print Friendly, PDF & Email

 

Torna sabato 9 e domenica 10 novembre, nel centro storico di Grottazzolina,  la V “Festa dell’olio nuovo” e il XIII Mercatino di San Martino con un ricchissimo programma con degustazioni, tipicità, cultura e folclore che fanno da sfondo a lui, l’olio di oliva che potrà essere assaggiato ed eventualmente acquistato direttamente dai produttori.

Un appuntamento che riscuote grande successo e i numeri di questa edizione 2019 dimostrano quanto   cresca anno dopo anno. Saranno i 15 produttori di olio di oliva presenti (mono varietali e non) che animeranno il mercato dell’olio nuovo. Due i momenti di molitura di oliva in centro storico. Non finisce qui saranno 40 le bancarelle di artigianato e specialità gastronomiche con 6 taverne per degustare pietanze in cui l’olio fa da protagonista, tagliata di manzo, polente, maltagliati con i fagioli, baccalà e con punti vendita di dolci tipici locali, castagne e olive all’ascolana. Un totale di  300 posti a sedere al coperto dove mangiare. Spazio anche agli approfondimenti con un convegno a  tema per conoscere meglio l’olio evo a cura del prof. Leonardo Seghetti, domenica mattina alle ore 10,30. Spazio anche all’intrattenimento per bambini   con gonfiabili e giochi a tema sull’olio come “giocoliamo”. Musica con i gruppi folcloristici che si alterneranno nei due giorni: “Grazie Grazià” e “Li Matti de Monteco”.

Il tutto sarà raggiungibile con oltre 50 parcheggi dedicati ai camper e 500 posti auto con bus navetta per il centro storico. Organizzatori che spiegano: “Un modo per animare i nostri bellissimi borghi facendo conoscere e degustare le nostre peculiarità gastronomiche e le produzione di olio di oliva di altissima qualità”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X