fbpx
facebook twitter rss

Ubi Banca, nei primi nove mesi del 2019 erogati nelle Marche finanziamenti per 560 mln di euro, di cui 53 per la ricostruzione post-sisma

BANCA - Positivi anche i dati sulla raccolta, cioè i risparmi che i marchigiani depositano in UBI Banca, cresciuti a 12,4 miliardi di euro (+1,5%), di cui 7,5 miliardi di raccolta diretta e 4,9 miliardi di raccolta indiretta
Print Friendly, PDF & Email

UBI Banca ha erogato nei primi nove mesi del 2019 nella regione Marche finanziamenti per 560 milioni di euro, in linea con lo stesso periodo dell’anno precedente. Molto positivi i dati relativi al segmento privati, con 266 milioni di euro di mutui erogati alle famiglie marchigiane per l’acquisto della casa e per il credito al consumo. Stabili i finanziamenti a favore delle Pmi, nonostante una debole domanda di credito per investimenti, con 291 milioni di euro di nuova finanza, di cui 160 milioni a favore delle imprese fino a 10 milioni di fatturato. Sempre nei primi nove mesi del 2019 UBI Banca ha erogato 53 milioni di euro di finanziamenti destinati alla ricostruzione post-terremoto, con oltre un terzo delle richieste di contributi da parte delle famiglie e dalle imprese marchigiane veicolate attraverso la rete delle filiali UBI.

Lo stock totale dei finanziamenti concessi da UBI Banca nella regione Marche ammonta a 5,3 miliardi di euro. Positivi anche i dati sulla raccolta, cioè i risparmi che i marchigiani depositano in UBI Banca, cresciuti a 12,4 miliardi di euro (+1,5%), di cui 7,5 miliardi di raccolta diretta e 4,9 miliardi di raccolta indiretta.

“Abbiamo continuato a rimanere al fianco delle famiglie e delle aziende marchigiane aumentando i finanziamenti destinati ai mutui e ai prestiti personali e confermando sostanzialmente il supporto creditizio verso le piccole e medie imprese” ha dichiarato Roberto Gabrielli, responsabile della Macro Area Marche Abruzzo di UBI Banca. “Siamo la prima banca impegnata nella ricostruzione del terremoto, fra il 2018 e i primi nove mesi di quest’anno abbiamo deliberato 160 milioni di euro di finanziamenti destinati alla ricostruzione, di cui 65 già erogati”.

UBI Banca, che ha reso noti oggi i risultati consolidati al 30 settembre 2019, è il principale istituto di credito della regione Marche, con 200 filiali sparse su tutto il territorio regionale e circa 500mila clienti, di cui 450 mila privati: un marchigiano su tre è cliente della banca. UBI Banca è anche il principale datore di lavoro privato nella regione, con oltre 2500 dipendenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X