fbpx
facebook twitter rss

Casette inonda d’amore la “bimbetta”: gara di altruismo per una famiglia in difficoltà

SANT'ELPIDIO A MARE - Nata la bimba di una coppia con problemi economici, tutto il paese si adopera per farle avere tutti i beni necessari
Print Friendly, PDF & Email

Chi l’ha detto che i social network sanno solo fomentare odio e violenza? A volte, proprio da una piazza virtuale, nascono storie davvero belle, fatte di generosità e altruismo. E’ capitato a Casette d’Ete, dove una famiglia che versa in difficoltà economiche, con una bimba in arrivo, è stata “travolta” dalla solidarietà dei compaesani, che si sono mobilitati in massa affinché la piccola potesse avere tutto l’occorrente. Tutto è partito da un post sul gruppo Facebook “Si un casettà se…”, luogo di abituale confronto tra i cittadini della frazione. “Una piccola casettara nascerà presto – ha scritto Francesca un paio di settimane fa – la famiglia sta vivendo un periodo di indigenza. Chiedo a tutti un aiuto materiale per non farle mancare niente”.

Hanno risposto a decine, dalle mamme con bimbi ormai cresciuti, pronte a donare capi di vestiario ed oggetti per l’infanzia, fino a chi non aveva materiali da mettere a disposizione, ma ha voluto partecipare in ogni modo possibile. Niente denaro contante, ma tante cose da trovare. Culla, materassino, fasciatoio, lettino, buoni, pannolini, creme, passeggino ed ovetto, detergenti, biancheria, body, tutine e naturalmente, un fiocco rosa da appendere alla camera dell’ospedale. Anche la farmacia del paese si è messa a disposizione per raccogliere dei buoni acquisto per i beni necessari ad una neonata. L’abitazione di una signora a due passi dal centro è diventata il centro di raccolta e nel giro di pochi giorni si sono presentati davvero in tanti. Come non bastasse, alcune volontarie si sono messe a disposizione per tinteggiare le pareti della cameretta. Insomma, una sorta di adozione collettiva per la “bimbetta”, come tutti l’hanno affettuosamente ribattezzata.

La notte tra mercoledì e giovedì, la bimba è nata all’ospedale di Civitanova Marche, mamma e piccola sono in perfetta salute e tutta la famiglia è pronta a fare ritorno a Casette d’Ete per iniziare una nuova avventura. La notizia della nascita è stata salutata con commovente affetto da tutti, come se fosse arrivata una persona di famiglia. In molti non conoscono di persona chi hanno aiutato e neanche il nome della nuova arrivata, ma in fondo non è importante. La “bimbetta” può affacciarsi al mondo sapendo di abitare in una comunità dal grande cuore.

P.Pier.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X