fbpx
facebook twitter rss

Con l’Orchestra Filarmonica marchigiana si alza il sipario sulla nuova stagione musicale

FERMO - L’opera è preceduta, nella prima parte del concerto diretto da Alessandro Cadario, dal Concerto per oboe e orchestra in re magg. dell’ungherese Frigyes Hidas
Print Friendly, PDF & Email

Dopo lirica e prosa, il sipario del Teatro dell’Aquila di Fermo si aprirà domenica 17 novembre anche sulla nuova stagione musicale, alle ore 17.00 con la Form – Orchestra Filarmonica marchigiana e l’Eroica di Beethoven.

La Sinfonia n. 3 in mi bemolle magg., op. 55 di Ludwig van Beethoven è un’opera grandiosa, dal fortissimo impatto emotivo, simbolo musicale legato all’epoca napoleonica eppure di grande attualità per i contenuti etici e i valori assoluti espressi, ruotanti attorno all’idea di eroismo e libertà.
È senza dubbio la composizione, scritta a Vienna tra il 1802 e il 1804, che incarna la sostanza spirituale di quel periodo storico, fortemente influenzata dal pensiero illuminista della fine del Settecento. La terza sinfonia di Beethoven è la rappresentazione musicale del mito assoluto dell’eroe.

L’opera è preceduta, nella prima parte del concerto diretto da Alessandro Cadario, dal Concerto per oboe e orchestra in re magg. dell’ungherese Frigyes Hidas, una delle composizioni dedicate a questo strumento tra le più eseguite al giorno d’oggi. L’inteprete è d’eccezione: il montegranarese Francesco Di Rosa, primo oboe dell’Orchestra Sinfonica di Santa Cecilia, considerato da critica e pubblico come uno dei migliori oboisti nel panorama internazionale.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X