fbpx
facebook twitter rss

Porto Sant’Elpidio
terra di conquista, al palace passa
anche il Teramo

SERIE B - La selezione di Gianluca Pizi issa nuovamente bandiera bianca, seppur di misura, alla sortita corsara dell'Adriatica Press al termine di una sfida dibattuta pressoché alla pari
Print Friendly, PDF & Email

Un’immagine di repertorio riferita alla casa-madre del Porto Sant’Elpidio Basket

PORTO SANT’ELPIDIO – Il quintetto di Gianluca Pizi accarezza la vittoria per lunghi tratti della partita, poi si inginocchia alla fame dell’Adriatica Press Teramo e china nuovamente il campo in campionato, restando a quota due in classifica.

Trattasi dello stesso valore numerico che, nella prima serata di ieri, ha dato la misura dello scarto, minimo, tra le due contendenti: il match infatti, ad aumentare il rammarico in riva all’ariatico elpidiense, per soli due punti ha visto il confronto spegnersi sul 68-70 abruzzese.

IL TABELLINO

PORTO SANT’ELPIDIO BASKET 68: Borsato 15, Malagoli 12, Sagripanti 6, Costa 6, Lusvarghi 8, Balilli 2, Di Pietro ne, Bastone 15, Doneda 4, Cappella ne, De Sousa ne, Rapagnani. All. Gianluca Pizi

ADRIATICA PRESS TERAMO 70: Lestini 24, Montanari 10, Forte 13, Banach 2, Del Sole, Nolli, Di Bonaventura 14, Melchiorri 7, Matic, Cucchiaro. All. Manuel Cilio

PARZIALI: 21-16, 18-21, 15-16, 14-17

LA CRONACA

Il Porto Sant’Elpidio ha menato le danze anche con carattere e decisione, facendosi però puntualmente riacciuffare dal collettivo teramano, deciso a portare a casa l’intera posta in palio al termine di una partita che si è rilevata spigolosa e combattuta sul filo della tenuta mentale e nervosa.

Da segnalare però, anche se nell’economia di giornata fine a se stesse, le solite rese fertili di Bastone e Borsato, autori di quindici punti a testa, ed appena sotto nelle cifre Malagoli, a referto con dodici di score: un tris dal quale il Porto Sant’Elpidio dovrà ripartire immediatamente per dare la caccia a quella vittora che manca da troppo tempo, utile per il morale dello spogliatoio e, non da meno, per il coefficente numerico che porterebbe così a raddoppiare il capitale di classifica momentaneo.

p. g


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X