fbpx
facebook twitter rss

Nella panoramica sulle
Bocce Sportive spicca la gara
nazionale Monte Urano Junior

BOCCE – Finale stellare tra le campionesse d'Europa e d'Italia Under 18 e con i portacolori veregrensi che portano a casa tre podi con Matteo Pergolesi, Carlo Brasili e Sofia Pistolesi. Successo che fa il paio con la squadra Under 12, vincitrice del Torneo a squadre. Bocciofila Montegranaro che festeggia anche grazie al successo a Montefano della coppia Senior Bonfigli/Renzi, ed al buon pari in Serie A conquistato in casa dei vice campioni italiani del Boville Roma
Print Friendly, PDF & Email

 

di Tiziano Vesprini

FERMO – Fine settimana che proponeva la prestigiosa gara nazionale giovanile Monte Urano Junior dove i portacolori della società Montegranaro si sono messi in bella evidenza.

Per gli stessi colori della società montegranarese spiccano anche il risultato proveniente dalla Gara Regionale di Montefano e quello della quinta giornata del Campionato Nazionale di Serie A.

 

GARA NAZIONALE MONTE URANO JUNIOR

Cittadina calzaturiera che ha vissuto una spettacolare giornata di alto livello tecnico dove la locale bocciofila, presieduta da Alessio Ripani, ha ospitato la sesta edizione del Monte Urano Junior, gara nazionale giovanile a cui hanno partecipato molti dei migliori under 18 e under 15 d’Italia. In programma anche la  tradizionale gara a squadre regionale under 12 per un totale di oltre settanta partecipanti che si sono sfidati fin dalla prima mattinata, agli ordini del direttore di gara Luigi Emiliani.

Gironi eliminatori anti pomeridiani che hanno avuto luogo nelle limitrofe bocciofile di Montegranaro, Porto Sant’Elpidio, Fermana e Sant’Andrea Monte Urano, mentre la fase finale pomeridiana ha avuto luogo, ovviamente, presso le piste della Bocciofila Monte Urano.

Gara Under 18 open (maschile e femminile) dove le giovani giocatrici del gentil sesso  hanno dato una sonora “lezione” ai loro colleghi maschi, anche se il lotto delle partecipanti femminili vedeva la presenza della campionessa d’Europa Junior: l’umbra Laura Picchio (Spello) e l’ascolana campionessa d’Italia Kety Crescenzi (Salaria di Monteprandone) che, come da pronostico, si sono classificate al primo e secondo posto in una filare stellare tra due campionesse che non mancheranno di ritrovarsi nuovamente in finale nei prossimi appuntamenti giovanili della stagione agonistica appena iniziata; i ragazzi si sono dovuti accontentare dei gradini più bassi del podio dove sono saliti: Simone Catucci (Moscianese) e Carlo Brasili (Montegranaro).

Nell’Under 15 mista, con le ragazze ancora protagoniste ma a vincere è stato il bolognese Nicolò Lambertini (Italia Nuova Autoscala) che in finale ha superato Gilda Franceschini (Città di Perugia) mentre sul gradino del podio sono saliti: Aabid Anoir Malizia (Ancona 2000) e Lia Bucci (Spazio Stelle Monsampolo) rappresentante della Delegazione Provinciale Fermo/Ascoli.

Gara Under 12 sempre spettacolare e divertente nelle tradizionali prove a squadre che accompagnano come al solito questo tipo di gare. Erano dieci le formazioni in campo e a prevalere su tutte le altre è stata la squadra del Montegranaro davanti alla mista La Sportiva-Spazio Stelle e al Tolentino. Nei Giochi Individuali sempre under 12 il successo assoluto è stato conquistato da Emiliano Giovannucci (La Sportiva Castel di Lama) davanti a Matteo Pergolesi (Montegranaro), Lorenzo Ciprietti (Moscianese) e Sofia Pistolesi (Montegranaro).

Folta la pattuglia delle autorità politiche e sportive presenti durante alcune fasi di gara e nel corso della cerimonia di premiazione finale, tra questi spiccano il vice sindaco Giacomo Sollini  e l’assessore allo Sport del Comune di Monte Urano Brasili e che hanno premiato rispettivamente i vincitori delle gare Under 18 e Under 12, mentre il consigliere regionale della Federazione Italiana Bocce delle Marche: Davide Esposto ha consegnato il primo premio al vincitore della categoria Under 15. Non è mancata la supervisione, visto che risiede in questa cittadina, del Delegato Federbocce Fermo/Ascoli: Giacomo Strovegli ed ovviamente era presente Alessio Ripiani: presidente della Società Bocciofila Monte Urano.

 

GARA REGIONALE A MONTEFANO

Dopo la vittoria nello scorso fine settimana di Caimmi e Bonfigli a Morrovalle, la bocciofila Montegranaro sbanca anche Montefano aggiudicandosi la gara a coppie categoria A grazie alla coppia Piero Bonfigli e Simone Renzi (foto sotto); battuti in finale Emanuele Mencucci/Gabriele Franceschetti (Castelfidardo).

 

 

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A

Giornata di pareggi per le tre squadre marchigiane della serie A di bocce, specialità raffa. Il Montegranaro anche se sta navigando nelle acque agitate della zona retrocessione (penultimo a 2 punti) può legittimamente festeggiare l’ottimo punto ottenuto in trasferta a Roma sul campo dei vice campioni d’Italia del Boville Marino. Un 4-4 che dà ossigeno ai veregrensi che possono ora guardare con maggiore fiducia al resto della stagione. Pari anche tra Montesanto e Fontespina Civitanova che si affrontavano nel derby del maceratese a Potenza Picena. E’ finita 4-4 al termine di un bello spettacolo che ha richiamato al bocciodromo un pubblico numeroso. E’ un punto importante per il Montesanto che resta in testa al girone, seppur in coabitazione con altre tre squadre, mentre il Fontespina si porta a 5 punti, tentando di allontanarsi dalla zona pericolosa della classifica. Veregrensi che sabato prossimo viaggeranno alla volta della Calabria per la trasferta sulle piste del Città di Rende, ultima della classe, per conquistare l’intera posta in palio così da fare un bel salto in avanti ed allontanarsi dall’ultimoposto che vale la retrocessione diretta.

In serie A2 sconfitta (6-2) per La Sportiva di Castel di Lama in quel del Vallefoglia Colbordolo, con il team piceno che resta al penultimo posto (4 punti) insieme al Montecatini Terme con un punto di vantaggio dall’Orbetello, fanalino di coda. Vincono invece Civitanovese e Castelfidardo, rispettivamente con Fossombrone e Montecatini, ed entrambe restano appaiate in testa alla classifica del proprio girone. Bocciofila lamense attesa sabato prossimo dal proibitivo incontro in casa del Castelfidardo capolista.

TROFEO CITTA’ DI RECANATI dove i portacolori della Federbocce Fermo/Ascoli hanno conquistato un bel bronzo nella gara a coppie categoria A/B grazie a Alberto e Valentino Aleandri (Salaria Monteprandone).

 

Fotogallery

Le premiazioni per ogni categoria di gara giovanile al termine della bella kermesse monturanese


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X