facebook twitter rss

Chiusa la stagione del
G. C. La Montagnola

CICLISMO - Presso la sede sociale di Porto Sant'Elpidio si è svolta la festa di fine attività del sodalizio a spendersi, da quasi cinquant'anni, per le categorie giovanili. Per il 2020 confermato l'impegno organizzativo diretto e la collaborazione con l'U. S. Rapagnanese
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Presso la sede sociale è andata in scena la festa di fine anno del G. C. La Montagnola, società storica nel panorama ciclistico giovanile nazionale che ha festeggiato i 46 anni di attività.

Gli onori di casa a tutti gli intervenuti sono stati fatti dal presidente Sandro Cerretani che dopo vent’anni ha rilevato la carica dall’uscente Franco Di Chiara. C’erano tutti i tesserati insieme al direttore sportivo Vittorio Trovellesi e all’accompagnatore Gianfranco Doria.

Dopo il momento conviviale il presidente Sandro Cerretani ha poi introdotto quello che sarà il 2020, un altro anno rivolto ai giovanissimi con un bel rapporto di collaborazione che continua con l’U. S. Rapagnanese per quanto concerne le categorie superiori.

All’interno della sede le foto storiche riecheggiavano e hanno fatto capire agli intervenuti quello che è stata tale storica società e quello che naturalmente vuole riproporsi da qui in avanti. Anche a livello organizzativo il G. C. La Montagnola è pronta a riproporre a Casette d’Ete nel mese di giugno, presso la zona artigianale, il memorial Marchionni – Trobbiani senza escludere qualche altra gara per i più piccoli da inserire nel calendario caammin facendo.

Un bel brindisi finale ha chiuso il conviviale con l’augurio che il prossimo anno possa essere un altro momento di crescita per i tanti giovani tesserati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti