facebook twitter rss

Fondi erosione, Cesetti replica ai concessionari: “La Regione non solo ha mantenuto gli impegni, ma ha stanziato un milione aggiuntivo”

PORTO SANT'ELPIDIO - Cesetti: "Strumentali polemiche, montate ad arte, non accelerano i necessari interventi per la difesa della costa che, ricordo, con la nuova programmazione potrà contare sulle barriere emerse che invece non erano previste nella precedente programmazione"
Print Friendly, PDF & Email

“Non solo abbiamo mantenuto gli impegni, ma assegneremo un milione aggiuntivo rispetto ai 4-5 promessi e che saranno stanziati nel bilancio 2020/2022 come reiteratamente dichiarato anche dal presidente Ceriscioli”. È  la replica della Regione Marche, affidata all’assessore al Bilancio Fabrizio Cesetti, alle accuse di alcuni concessionari di Porto Sant’Elpidio che denunciano “strumentalmente una inesistente marcia indietro” della Giunta regionale sugli impegni presi: la concessione di un solo milione per le scogliere, rispetto ai cinque promessi.

“Bisogna essere chiari e coerenti e la Regione è chiara e coerente – afferma Cesetti – Abbiamo detto che mettevamo 4-5 milioni in bilancio per finanziare un primo stralcio del Piano di difesa della costa a Porto Sant’Elpidio. Il Piano andrà in Consiglio regionale nei prossimi giorni, di conseguenza le risorse saranno utilizzabili solo dopo la sua approvazione e all’esito della progettazione, con il bilancio 2020-2022. Averle inserite nell’annualità 2019 avrebbe significato perderle. E ciò è tanto vero che nell’assestamento 2019 abbiamo invece previsto il milione aggiuntivo per avviare le progettazioni e accelerare, di conseguenza, i tempi di intervento rispetto a quelli amministrativi di approvazione. Credo che mantenere gli impegni presupponga, innanzitutto, programmare le risorse secondo gli effettivi tempi di spesa, per non perdere le stesse, come deve fare un buon amministratore e come ha fatto e farà la Regione Marche. Strumentali polemiche, montate ad arte, non accelerano i necessari interventi per la difesa della costa che, ricordo, con la nuova programmazione potrà contare sulle barriere emerse che invece non erano previste nella precedente programmazione. E tutto questo, è utile e giusto ribadirlo, è merito dell’Amministrazione Ceriscioli”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti