facebook twitter rss

Nel Perugino
la prima battuta d’arresto
per la De Mitri

SERIE B2 - A Ponte Felcino, contro le locali della Digital Point, le ragazze del presidente Sandro Benigni hanno conosciuto, per la prima volta in stagione, l'amaro sapore della sconfitta. Sabato alla palestra Borgo Rosselli arriverà la seconda forza del campionato, la Emanuel Riviera Rimini
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Lotta con orgoglio e impegno la De Mitri Volley Angels Project, ma alla fine il risultato sorride alle padrone di casa.

A Ponte Felcino, Perugia,  termina 3-0 (25/15; 25/20; 26/24) per la Digital Point nel campionato di serie B2 femminile, ma alle rossoblù del direttore sportivo Fulvio Taffoni va senz’altro l’onore delle armi, visto l’andamento della gara, affrontata con alcune delle atlete febbricitanti.

Per la formazione di Attilio Capriotti e di Lorenzo Ciancio si è trattato della prima sconfitta per 0-3 della stagione, nonché della prima battuta d’arresto lontano dalle mura amiche.

Questa la formazione della De Mitri. Ragni, Nardi, Benazzi, Tiberi, Di Marino, Conforti (L1), Di Clemente (L2), Caruso, Cappelletti, Vallesi, Gulino, Beretti. Sabato le rossoblù vorranno rifarsi dalla battuta d’arresto, anche se di fronte avranno la seconda forza del campionato Emanuel Riviera Rimini, che finora ha perso una sola partita su cinque, per 1-3 a Faenza.

Le romagnole sono tra le più accreditate per la promozione in serie B1 e quindi si preannuncia una partita al calor bianco, spettacolare e divertente. Una curiosità: si troveranno di fronte la rossoblù Giada Benazzi e e la riminese Silvia Leonardi, compagne di squadra invece nel beach volley. Si gioca alla palestra Borgo Rosselli di Porto San Giorgio con inizio alle ore 18. Fischiano Marianna Santoniccolo e Vieri Santin di Pesaro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti