facebook twitter rss

Università di
Macerata: alla Liberi nel Vento
il premio Inclusione 3.0

 VELA - Al termine di una stagione impegnativa e ricca di importanti successi sportivi, arriva la gradita sorpresa all'indirizzo della fertile realtà ludica e, non da meno, sociale sangiorgese
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO –  Il Comitato Scientifico della III edizione del Premio Nazionale Inclusione 3.0 ha assegnato alla realtà sportiva del fermano, che promuove lo sport della vela anche a persone con disabilità, il riconoscimento “Inclusione 3.0”.

Progetto indetto dall’Università di Macerata per valorizzare realtà nazionali e internazionali che quotidianamente operano per attivare percorsi e progetti volti all’integrazione delle persone con disabilità.

“Un importante riconoscimento che dedichiamo con piacere a tutti coloro che animano, credono e sostengono le finalità associative – commentano dalla Liberi nel Vento -. Un premio che ci dà ancora più carica per cercare di consolidare ed ampliare l’attività dello sport della vela per tutti. Siamo già al lavoro per programmare la stagione 2020 che ci vedrà organizzatori di un grande evento sportivo a metà giugno, che organizzeremo con la Classe Italiana Hansa 303 e la F.I.V.. Altra importante manifestazione della Classe Italiana 2.4  mr in programma per luglio.”

Alla Liberi nel Vento sono giunti anche i complimenti del consigliere nazionale per l’attività paralimpica della Federazione Italiana Vela, avvocato Fabio Colella, sempre molto vicino e grande sostenitore dell’associazione marchigiana eccellenza d’Italia per la promozione della vela per tutti su imbarcazioni 2.4 mr e Hansa 303.

La cerimonia di consegna del premio avverrà in data 27 novembre, dalle ore 16.00, presso l’Auditorium Banca Marche in Via Padre Matteo Ricci, 2, Macerata.

 

Fotogallery


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti